Bonus 600 euro: la domanda respinta si può ripresentare, ecco cosa fare

Bonus 600 euro: se la domanda è stata respinta è possibile ripresentarla, ecco cosa fare (guida completa).

Molti i lettori che ci chiedono informazioni sul bonus 600 euro destinato alle partite IVA e ai collaboratori. Le domande che ci pongono sono: Perchè non mi arriva il bonifico? Come posso controllare lo stato della pratica? Sulla domanda c’è scritto in attesa di esito cosa vuol dire? Cerchiamo di dare una risposta a queste domande considerando anche l’ultimo messaggio Inps del 21 aprile 2020. 

Bonus 600 euro: chiarimenti dall’Inps

L’Inps con il messaggio del 21 aprile 2020 pubblicato sul suo portale ha chiarito che molte domande non sono state evase, e quindi l’ente non ha proceduto con l’accredito dei 600 euro perchè l’Iban comunicato dal richiedente era errato. 

Questo è il messaggio: “Ad oggi, 21 Aprile 2020, l’INPS ha in pagamento 3.452.050 indennità 600 euro previste dal Decreto “Cura Italia”. Per 32.919 domande è in via di correzione l’ Iban comunicato in sede di richiesta, e per 958.000 domande è in corso l’istruttoria”.

Inoltre, l’ente invita i richiedenti a controllare lo stato della pratica qui: Bonus 600 euro: come verificare lo stato del pagamento

La domanda può essere ripresentata

Se la pratica risulta rifiutata è possibile ripresentarla con le stesse modalità. La domanda deve essere inoltrata tramite il portale dell’Inps www.inps.it, con il servizio online denominato Indennità COVID-19, il bonus 600 euro non è soggetta ad imposizione fiscale.

Come accedere al sito Inps

Codice Fiscale e credenziali SPID o PIN Inps o CNS o Carta di identità elettronica 3.0.

Se non si possiede già nessuna di queste credenziali, è possibile richiedere il PINonline tramite il portale INPS; è possibile inoltrare la domanda anche con la prima parte del Pin Inps.

Il servizio Richiesta PIN online è accessibile digitando la parola chiave PIN nel motore di ricerca del portale www.inps.it

Per richiedere questa ed altre prestazioni del Decreto Cura Italia, basta inserire i primi 8 caratteri del PIN ottenuti dalla procedura via sms, al numero di cellulare che hai inserito tra i contatti richiesti dalla procedura di Richiesta PINonline. 

Bonus 600 euro: guida illustrativa con istruzioni per la compilazione della domanda

Video guida con tutte le informazioni per fare domanda sul sito Inps dell’indennità di 600 euro. 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”