Bonus asilo nido 2019, documenti da allegare alla domanda, chiarimenti Inps

Bonus asilo nido 2019, la domanda entro il 31 dicembre 2019, l’Inps chiarisce la documentazione da allegare e quali moduli usare, le ultime novità.

Bonus asilo 2019: l’Inps, con la circolare n. 1/2019, ha fornito chiarimenti sulle modalità di presentazione delle domanda per il bonus asilo nido. La domanda deve essere presentata, corredata con la documentazione di cui al successivo paragrafo, nel periodo di tempo ricompreso tra il 28.01.2019 e il 31.12.2019, esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali:

  • WEB – tramite il servizio online dedicato accessibile direttamente dal cittadino in possesso di un Pin;
  • INPS dispositivo, di una identità SPID o di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per l’accesso ai servizi telematizzati dell’Istituto;
  • Contact Center multicanale – chiamando da telefono fisso il numero verde gratuito 803 164 o da telefono cellulare il numero 06 164164, se in possesso di PIN;
  • Patronati e intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi, anche se non in possesso di PIN.

Chi ha diritto al bonus

Bonus asilo 2019 spetta per i figli nati dal 1° gennaio 2019 per un contributo di massimo 1.500 euro su base annua per gli anni dal 2019 al 2021, per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche. Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS su domanda del genitore. Il modulo da presentare per l’accredito dell’indennità a sostegno.

Bonus asilo 2019: compilazione domande

Per agevolare la compilazione della domanda on-line, nella sezione moduli del sito www.inps.it, è disponibile una scheda informativa corredata anche di moduli fac-simile.

Bonus asilo 2019: Modulo editabile in pdf

Nella domanda il richiedente dovrà indicare a quale dei seguenti due benefici intende accedere:

  • contributo asilo nido;
  • contributo per introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione.

Il richiedente che intende fruire del beneficio per più figli deve presentare una domanda per ciascuno di loro.

La documentazione a corredo della domanda deve contenere i seguenti dati: 

  • denominazione e Partita Iva dell’asilo nido;
  • codice fiscale del minore; 
  • mese di riferimento;
  • estremi del pagamento o quietanza di pagamento;
  • nominativo del genitore che sostiene l’onere della retta.

Si ricorda che il bonus asilo nido non è cumulabile con la detrazione prevista dall’articolo 2, comma 6, della legge 22 dicembre 2008, n. 203 (detrazioni fiscali frequenza asili nido), a prescindere dal numero di mensilità percepite. 

Il bonus asilo nido non può essere fruito per mensilità coincidenti con quelle di fruizione dei benefici (c.d. bonus infanzia).

Si evidenzia, infine, che tutti i requisiti normativamente previsti e delineati nella circolare n. 88/2017 devono essere posseduti dal richiedente al momento della presentazione della domanda.

Bonus asilo 2019: versamento in unica soluzione

Nel caso in cui il beneficio sia richiesto quale contributo per l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione, di cui al precedente punto b), l’importo di 1500 euro è erogato in unica soluzione.

Alla domanda, che può essere presentata esclusivamente dal genitore convivente con il minore, deve essere contestualmente allegata, all’atto della presentazione, “l’attestazione rilasciata dal pediatra di libera scelta ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del D.P.C.M. 17 febbraio 2017”.

Tale attestazione deve indicare i dati anagrafici del minore (data di nascita, città, indirizzo e n. civico di residenza) e attestare l’impossibilità di frequentare l’asilo nido per l’intero anno solare di riferimento, in ragione di una grave patologia cronica.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”