Bonus casa 2020: detrazione al 90% per ristrutturazioni facciate, le novità

Bonus casa: detrazione nella misura del 90% per ristrutturazioni di facciate di qualsiasi tipo di edificio che si trovi in centro storico o in periferia

Il 16 ottobre è stato approvato dal Consiglio dei ministri la bozza della legge di Bilancio, in cui sono elencate tutte le misure che verranno introdotte durante tutto il 2020. Tra le misure della manovra 2020 si prevede anche il “bonus facciate “. Si tratta di una detrazione del 90% per ristrutturazioni di facciate esterne di qualsiasi tipo di edificio indipendentemente che si trovi in centro storico o in periferia, in una grande città o piccoli paesini.

Bonus facciate: per rendere le città più belle

Questa misura è una mozione del ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, solo per l’anno 2020 e si dispone all’interno del piano casa da un miliardo. Il piano casa prevede la proroga degli incentivi già in vigore nel 2019, come: le detrazioni per la riqualificazione energetica, le ristrutturazioni edilizie, gli impianti di micro-cogenerazione, per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica elevata a seguito di ristrutturazione della propria abitazione.

Il ministro Franceschini dichiara che questa è una norma coraggiosa e che renderà le città italiane più belle. Anche il bonus facciate, come le altre misure destinate agli interventi di miglioramento edilizi, sarà utile a rilanciare la cura degli stabili, riqualificare il patrimonio edilizio e migliorare il risparmio energetico con effetti immediati sia sull’occupazione nel settore edilizio sia sul decoro urbano.

Quali bonus sono stati prorogati per il 2020?

Come si è detto, la manovra 2020 ha previsto le proroghe per la detrazione al riguardo degli interventi di ristrutturazione edilizia al 50%, utilizzabile fino al 31 dicembre 2020 e divisibili in 10 quote annuali.

Anche per bonus al 50% o 65% per l’efficienza energetica ha scadenza 31 dicembre 2020. Anche in questo caso l’agevolazione è da suddividere in 10 rate annuali, e sono compresi anche per gli immobili degli Istituti autonomi per le case popolari.

Il bonus fiscale per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica elevata finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione è stato anch’esso prorogato per tutto il 2020.

Legge di Bilancio 2020: dal bonus casa al bonus famiglia passando per le altre misure


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.