Bonus colf e badanti, perchè soltanto 700 euro invece di 1000?

Perchè il bonus colf e badanti è arrivato per importi inferiori a 1000 euro per 2 mesi? In caso di indennità di disoccupazione il bonus potrebbe comportarsi come con il reddito di cittadinanza.

Il decreto Rilancio ha previsto anche per i lavoratori domestici un bonus mensile per i mesi di aprile e maggio di importo pari a 500 euro mensili liquidato in un’unica soluzione da 1000 euro. Il bonus che spetta a colf e badanti richiede specifici requisiti.

Bonus colf e badanti, importo

L’importo stabilito per il bonus colf e badanti è di 500 euro al mese per aprile e maggio. A chiarire le istruzioni di erogazione del bonus è il messaggio 2184 dell’Inps dello scorso 26 maggio 2020. Nel messaggio dell’INPS sono chiarite le varie incumulabilità del bonus in questione.

Una lettrice, incerta sulla somma ricevuta, scrive per chiedere: Sono in disoccupazione dal 16 maggio, il bonus badanti colf doveva essere di 1000€per due mesi ho ricevuto solo700€e giusto, e 300€per la disoccupazione. Vi prego di contattarmi.

Nel messaggio INPS si legge chiaramente che il bonus per colf e badanti è incumulabile con i vari sostegni previsti dal decreto Rilancio. Ma è specificato anche che se i richiedenti percepiscono pensione di cittadinanza o reddito di cittadinanza di importo superiore a 500 euro al mese il bonus in questione non spetta.

Se con gli stessi sussidi, invece, le somme percepite sono inferiori a 500 euro mensili, l’importo spettante con il bonus colf e badanti è ad integrazione del sussidio fino ad arrivare a 1000 euro in 2 mesi tra sussidio e bonus.

Anche se nulla è specificato nel messaggio INPS in questione per i beneficiari di indennità di disoccupazione, le sue parole mi fanno pensare al fatto che anche nel caso che il beneficiario del bonus colf e badanti sia titolare anche di indennità di disoccupazione l’erogazione del bonus si comporti allo stesso modo integrando il reddito del lavoratore domestico visto che lei, in sostanza, ha avuto comunque 1000 euro erogati per entrambi i mesi.

Molto probabilmente, quindi, essendo lei titolare di un altro sostegno al reddito l’importo erogato con il bonus è andato a raggiungere semplicemente i 1000 euro mensili aggiungendo ai 300 euro percepiti a titolo di disoccupazione altri 700 euro a titolo di bonus.

Ma, le ripeto, da parte mia queste possono essere soltanto congetture visto che nel messaggio INPS con i chiarimenti sul bonus la cumulabilità o meno con il sussidio di disoccupazione è un argomento che non viene proprio trattato.

Per approfondire consiglio la lettura dell’articolo sul bonus colf e badanti: Colf e badanti: bonus fino a 600 euro in base all’orario di lavoro, le novità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.