Bonus commercianti come ponte per il pensionamento, con quale età è possibile accedere

Bonus commercianti come ponte per il pensionamento con 62 anni per gli uomini e 57 per le donne, ecco i requisiti richiesti e come fare domanda.

L’indennizzo commercianti chiamato anche “Bonus commercianti” ha dei vincoli ben specifici da rispettare, ed esattamente, possono fare domanda: ai titolari o coadiutori di attività commerciale al minuto in sede fissa, anche abbinata ad attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande; agli esercenti attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande; ai titolari o coadiutori di attività commerciale su aree pubbliche, anche in forma itinerante; agli agenti e ai rappresentanti di commercio. Analizziamo quali sono i requisiti per accedere rispondendo alla domanda di una nostra lettrice.

Requisiti e documenti da allegare alla domanda

Salve,  sono una commerciante con 31 anni di attività che purtroppo presto sarà costretta a chiudere. Ho 61 anni. Posso chiedere l’indennità commercianti o dovrei aspettare ancora 4 anni prima di abbassare le saracinesche?

Grazie aspetto se possibile una risposta chiara visto che anche l’Inps non ha saputo dare una certezza.

Risposta. Lei può accedere appena cessa l’attività commerciale non deve attendere. I requisiti richiesti alla data di presentazione della domanda sono i seguenti:

  • uomini almeno 62 anni di età anagrafica, donne 57 anni;
  • i lavoratori devono essere iscritti, al momento della cessazione dell’attività, da almeno 5 anni, anche non continuativi, alla Gestione dei contributi previdenziale degli esercenti attività commerciali;
  • bisogna aver cessato l’attività commerciale.

Durata del bonus commercianti

L’indennizzo spetta fino in cui il beneficiario compie l’età anagrafica pensionabile prevista dalla normativa vigente per la Gestione dei Commercianti. Nel caso in cui il beneficiario si trovi al momento del compimento dell’età pensionabile anche con il requisito contributivo minimo di venti anni, richiesti per l’accesso alla pensione di vecchiaia, l’indennizzo spetta fino alla “prima decorrenza utile della pensione di vecchiaia”.

La domanda può essere presentata direttamente dal portale Inps con i pin dispositivi; oppure tramite patronato o call center.

Leggi anche: Voto di fiducia al bonus di 513 euro anche per anni 2017/2018, notizia dell’ultima ora


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”