Bonus cultura esteso ai 18enni del 2018 con registrazione entro il 30 Giugno 2019

Firenze, 15 gennaio 2019. Coloro che sono diventati maggiorenni nel 2018 possono chiedere il cosiddetto “bonus 18enni” registrandosi all’apposito sito entro il 30 Giugno 2019 (https://www.18app.italia.it/#/). Un decreto del Dicembre scorso entrato in vigore il 5 Gennaio 2019 ha infatti prorogato il termine di registrazione dopo l’inclusione dei nuovi beneficiari da parte del decreto “milleproroghe” […]

Firenze, 15 gennaio 2019. Coloro che sono diventati maggiorenni nel 2018 possono chiedere il cosiddetto “bonus 18enni” registrandosi all’apposito sito entro il 30 Giugno 2019 (https://www.18app.italia.it/#/). Un decreto del Dicembre scorso entrato in vigore il 5 Gennaio 2019 ha infatti prorogato il termine di registrazione dopo l’inclusione dei nuovi beneficiari da parte del decreto “milleproroghe” di Luglio 2018 (1).
Prossimamente saranno inclusi anche i 18enni del 2019 per disposizione della Legge di Bilancio di quest’anno, ma si è in attesa di un ulteriore decreto ministeriale (2).

Ricordiamo che il “bonus 18enni” o “bonus cultura” è una sorta di borsellino virtuale di 500 euro offerti dallo Stato per attività culturali come l’acquisto di libri, biglietti del cinema o del teatro, di concerti, di mostre, di gallerie, di parchi naturali, etc. Per coloro che sono diventati maggiorenni nel 2018 l’utilizzo è esteso anche all’acquisto di musica registrata e di corsi di musica, di teatro, di lingua straniera. Il termine di utilizzo e’ fissato al 31/12/2019.

I diciottenni possono chiedere il bonus registrandosi al sito www.18app.italia.it munendosi delle credenziali nazionali di accesso ai servizi online della pubblica amministrazione (codici SPID).
Una volta entrati nella propria area riservata potranno poi generare buoni spesa elettronici, eventualmente stampabili, associati all’acquisto di beni e servizi resi disponibili dagli esercenti. L’utilizzo del bonus, a scalare, scatta al momento in cui l’esercente accetta il buono spesa. Se un buono viene generato ma non speso il bonus non viene utilizzato.
Il bonus è riservato ai residenti in Italia compresi gli stranieri muniti di regolare permesso di soggiorno.

Rita Sabelli, responsabile Aduc aggiornamento normativo

COMUNICATO STAMPA DELL’ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.