Bonus facciata 2020 con detrazione del 90% in 10 anni

Legge di Bilancio 2020 con bonus facciata che prevede una detrazione del 90% delle spese da ripartire in 10 anni, le novità.

L’approvazione definitiva della Legge di Bilancio 2020 contiene numerose novità per i contribuenti e i condomini che potranno pianificare gli interventi di risparmio energetico, di manutenzione edilizia e interventi antisismici. La novità del 2020 è il bonus facciata che si applicherà a partire dal 1° gennaio 2020 e riguarderà le spese documentate riguardanti tinteggiatura o pulitura esterna, finalizzate al restauro della facciata su edifici esistenti.

Bonus facciata 2020 e ubicazione degli edifici

Gli edifici devono essere ubicati in zona A o B, definita zona omogenea, come si evince dal DM 2 aprile 1968 n. 1444. In effetti sono escluse le case ubicate in campagna e isolate.

Gli interventi sono ammessi su:

  • balconi;
  • strutture opache della facciata dell’immobile;
  • ornamenti e fregi.

Non sono ammessi interventi su cavi, infissi e impianti.

Leggi anche: Bonus facciata fino al 90% e credito d’imposta per super e iper ammortamento, le novità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”