Bonus internet con dispositivi fino a 500 euro, ecco a chi spetta

Bonus internet a banda larga di nuova generazione fino a 500 euro, per fare domanda bisogna avere un determinato reddito Isee, ecco chi può accedere.

Una nuova proposta per un bonus internet per le famiglie italiane, approvata dalla Commissione europea. Previsto un piano di 200.000.000 euro per le famiglie italiane che acquisteranno servizi internet, tablet e pc, con uno sconto speciale per le famiglie con redditi bassi. Lo sconto che sarà elargito sotto forma di voucher

Bonus internet a banda larga: i requisiti per fare domanda

Potranno accedere al bonus internet per un valore fino a 500 euro, le famiglie con un Isee inferiore a 20mila euro. Uno scontro di 200 euro per l’acquisto di servizi di ultra banda larga. Sconto fino a  300 euro con acquisto dei dispositivi. 

La misura è stata voluta per diminuire il divario fra le famiglie e permette a tutti di poter accedere alla rete internet, senza costi aggiuntivi e servizi gratuiti. 

Le famiglie aventi diritto, che hanno un Isee inferiore a 20.000 euro, potranno fare domanda e ottenere un voucher che potranno spendere per l’acquisto di servizio di connessione a banda larga NGA (nuova generazione), con libera scelta dell’operatore e dei dispositivi da utilizzare. 

Ti potrebbe interessare anche: Legge 104: agevolazioni telefonia fissa, mobile ed internet

Un diritto per tutti da inserire nella Costituzione

Questo bonus internet a banda larga costituisce un valido strumento per il raggiungimento di un obiettivo molto ampio. Tramite i voucher, le famiglie potranno adeguarsi.

Nel periodo del coronavirus molti alunni non hanno potuto seguire la didattica a distanza online, perché non avevano i mezzi per farlo.

Il bonus internet sotto forma di voucher, permetterà a queste famiglie di accedere ad internet senza costi aggiuntivi e far in modo da fruire di un servizio utile per tutta la famiglia. Ma si tratta di un duplice vantaggio, perché saranno favoriti gli operatori delle telecomunicazioni. 

Più volte il Premier Giuseppe Conte, ha sottolineato l’importanza dell’utilizzo di internet, e in una conferenza stampa nella presentazione del decreto legge scuola ha affermato che il diritto a internet dovrebbe essere inserito nella nostra Costituzione. 

Dal 1° agosto in vigore anche il bonus auto con e senza rottamazione, leggi qui per maggiori informazioni: Bonus auto di 6.000 euro anche con legge 104 con doppia agevolazione?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”