Bonus mamma domani 2020: requisiti, domanda e scadenza

Bonus di 800 euro per la neomamma in attesa di un bebè erogabile dopo il 7° mese di gravidanza, oppure, il premio può essere richiesto dopo la nascita del bimbo/a o dell’adozione. Informazioni Inps.

Il bonus mamma domani pari all’importo di 800 euro, conosciuto anche come premio alla nascita, viene versato dall’Inps alla neomamma come incentivo per la nascita del bebè o in vista dell’adozione di un minore. Per poter richiedere il premio la futura mamma deve presentare la domanda dopo il 7° mese di gravidanza, oppure alla nascita del bebè, o ancora all’atto dell’adozione. Il premio versato dall’Inps in un’unica tranche, è destinato a coprire le prime spese della gravidanza e del parto. Ecco perché alle neomamme viene concesso un bonus da 800 euro dietro esplicita domanda da presentare all’Istituto, al compimento del 7° mese di gravidanza, ma anche dopo l’evento della nascita, affido o adozione.

Bonus mamma domani: a chi spetta il premio?

Il premio viene concesso alle donne in stato interessante, si tratta di un provvedimento nato con la Legge di Bilancio 2017 e articolato nel 2018, rinnovato anche per il 2020. Il fine resta sempre il medesimo sostenere le donne durante il periodo di gestazione. Come disposto dall’Inps, per richiedere il bonus la neomamma dovrà possedere all’atto della domanda uno dei requisiti sotto elencati, quali:

  • neomamma al 7° mese di gestazione;
  • in caso di parto imminente evento che si verifichi nell’8° mese di gravidanza;
  • atto di adozione o affidamento di minore.

Bonus mamma domani: come fare la domanda?

Il premio viene riconosciuto e versato dall’Inps alla donna gravida italiana, comunitaria o non comunitaria, regolarmente residente nel territorio italiano. La domanda va inoltrata  dopo il  7° mese di gravidanza, e comunque, entro e non oltre un anno dall’evento legato alla nascita, adozione o affidamento.

La domanda potrà essere inoltrata all’INPS in vari modi, come:

  • le neomamme in possesso delle credenziali d’accesso (Pin e password) possono presentare la domanda direttamente online attraverso il sito dedicato dell’Istituto;
  • contattando direttamente il contact center dell’Inps al numero 803 164 rete fissa in forma gratuita, oppure 06 164 164 rete mobile;
  • avvalendosi del supporto di CAF o Patronato.

Come riportato dall’Inps, la neomamma che presenta la domanda per ricevere il bonus di 800 euro rilasciato in un’unica soluzione, dovrà allegare alla stessa alcuni documenti, tra cui la certificazione contente la data presunta del parto che dovrà essere rilasciata al 7° mese di gravidanza da un medico del Servizio Sanitario Nazionale (SSN); nel caso di evento avvenuto, certificazione con data del parto e generalità del bebè, e così via.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein