Bonus Mobili 2019, quando la ristrutturazione edilizia?

Per chi vuol fruire del Bonus mobili per acquisti effettuati nel corso del 2019 è bene sapere che la ristrutturazione deve essere iniziata entro una data ben precisa.

Alla detrazione del 50% prevista per gli interventi di ristrutturazione edilizia si affianca anche il bonus mobili che prevede una detrazione, sempre al 50%, per i mobili e i grandi elettrodomestici non inferiori alla classe A+ acquistati per l’immobile ristrutturato.  Entrambi i bonus (sia il bonus ristrutturazioni che il bonus mobili)  sono stati prorogati anche per il 2020 ma in questo articolo ci occuperemo esclusivamente per le detrazioni di acquisiti relative al 2019.

L’importo massimo su cui calcolare la detrazione del bonus mobili, in ogni caso è di 10mila euro per acquisti effettuati entro il 31 dicembre 2019. Per fruire del bonus, in ogni caso, è necessario che la ristrutturazione dell’immobile sia iniziata prima dell’acquisto di mobili ed elettrodomestici di grandi dimensioni.

Nello specifico, precisando che la legge non prevede vincoli temporali tra ristrutturazione edilizia e acquisto dei mobili per fruire del  bonus mobili, l’unica condizione posta per fruire dell’agevolazione per gli acquisti effettuati entro il 31 dicembre 2019, è che la ristrutturazione dell’immobile sia iniziata dopo il 1 gennaio 2018.

Non si può, quindi, fruire del bonus mobili per immobili i cui interventi per il recupero del patrimonio edilizio siano iniziati prima del 2018 (anche se sono terminati nel corso del 2018). Fa fede, quindi, per la fruizione dell’agevolazione sull’acquisto dei mobili, la data di inizio lavori di ristrutturazione e non quella di termine.

Ricordiamo che nella legge di Bilancio 2020 dovrebbe essere contenuta la proroga sia per la detrazione per ristrutturazione edilizia che quella relativa al bonus mobili per spese effettuate fino al 31 dicembre 2020. Per avere notizie al  riguardo più precise, in ogni caso, si dovrà attendere la pubblicazione della manovra in Gazzetta Ufficiale.

Per approfondire il Bonus mobili 2019 con requisiti e diritto è possibile leggere:Bonus mobili e ristrutturazioni edilizie: proroga per il 2019

Per sapere cosa prevede il bonus mobili 2020, invece, consigliamo la lettura di: Bonus mobili 2020: come fare richiesta e le novità


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.