Bonus terzo figlio al Sud: mutui casa a tasso zero e terre gratis da coltivare per le famiglie numerose

Un aiuto alle famiglie numerose: un bonus terzo figlio che dà la possibilità a chi fa crescere il nucleo familiare da 5 persone in su di avere una casa con mutui senza interessi e di coltivare terre gratis. Questa in estrema sintesi la nuova misura del governo per l’incentivo alla natalità e il sostegno alle […]

Un aiuto alle famiglie numerose: un bonus terzo figlio che dà la possibilità a chi fa crescere il nucleo familiare da 5 persone in su di avere una casa con mutui senza interessi e di coltivare terre gratis. Questa in estrema sintesi la nuova misura del governo per l’incentivo alla natalità e il sostegno alle famiglie numerose del Sud Italia. La novità è contenuta nell’ultima bozza della legge di Bilancio pronta all’esame del Parlamento ma le prime indiscrezioni sono trapelate e la notizia rimbalza giù nel web.

Famiglie numerose in campo: terre gratis come bonus terzo figlio

Riscoprire il senso della famiglia e della vita a contatto con la natura: a chi fa il terzo figlio lo Stato potrebbe assegnare terre gratis ad uso agricolo e attualmente in stato di abbandono. Il bonus terzo figlio è aperto anche a società di giovani imprenditori che riservano una quota societaria a queste famiglie.
In aggiunta è previsto un aiuto concreto per l’acquisto della prima casa nelle vicinanza del terreno preso in concessione (per 20 anni) tramite la possibilità di chiedere un mutuo ipotecario fino a 200 mila euro a tasso zero.

Bonus terzo figlio: le polemiche e i dubbi sulle terre gratis in concessione

Come abbiamo anticipato al momento si tratta di una proposta abbozzata in quella che è stata ribattezzata la «manovra del popolo» ma l’idea spacca già l’opinione pubblica a metà. C’è chi vi intravede una grande possibilità per riscoprire il senso della famiglia e della vita a contatto con la natura e chi ne critica la ratio che “condanna” chi ha tanti figli a vivere in campagna.

Bonus famiglie numerose: e se il terzo figlio non arriva?

Inoltre restano dei nodi da sciogliere nella misura, qualora dovesse essere approvata. Il più importante è che si chiama bonus terzo figlio ma di fatto viene riconosciuto anche ai nuclei con due figli che contano però di ampliarsi entro il 2021. Cosa succederà se non riusciranno a fare il terzo figlio o se, per qualsiasi motivo (magari proprio perché stanchi per i ritmi di vita in campagna) i genitori dovessero ripensarci e fermarsi al secondo? Di certo non si può imporre di fare il terzo figlio: quindi? Perderanno la concessione del terreno perché non hanno rispettato il patto? Dovranno corrispondere gli interessi sul mutuo casa?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube