Bonus vacanza di 240 euro in busta paga di luglio 2020, ecco le novità

Bonus vacanza: il Governo potrebbe optare per l’erogazione di 240 euro sulla busta paga di luglio al posto del taglio del cuneo fiscale. Ecco le novità

Dalle ultime indiscrezioni sulla manovra finanziaria emerge l’ipotesi di un bonus vacanze di 240 euro. Il nuovo governo M5S-PD ha sempre parlato di voler procedere con il taglio del cuneo fiscale per i lavoratori, ma forse in sostituzione verrà introdotto il bonus denominato vacanza, perché potrebbe essere erogato sulla busta paga di luglio, una sorta di quattordicesima in più.

Bonus vacanza di 240 euro: le novità

Nella Nota di aggiornamento al Def si evince che il Governo ha messo un importo pari a 2,6 miliardi di euro a disposizione da destinare al taglio del cuneo fiscale. Con il taglio del cuneo fiscale il lavoratore dipendente potrà ricevere in busta paga un importo netto più alto. Ma il Governo, molto probabilmente sta optando per un’altra soluzione, come quella di concedere un bonus di 240 euro sulla busta paga di luglio, per gli stessi lavoratori che percepiscono il bonus Renzi, cioè coloro che hanno un reddito tra gli 8 e i 26 mila euro lordi annui.

Bonus vacanza di 240 euro: come funzionerebbe?

Il bonus vacanza di 240 euro, quindi in media 20 euro al mese, verrebbero erogati in un’unica soluzione sulla busta paga di luglio 2020.  Per l’anno 2021, lo stesso lieviterebbe alla cifra di 500 euro, quindi 40 euro al mese. Verranno, però, esclusi da questo provvedimento i lavoratori autonomi e gli incipienti.

Taglio cuneo fiscale: la posizione dei sindacati

I sindacati ritengono che la cifra si 2,6 miliardi di euro che il Governo ha destinato al taglio del cuneo fiscale sarebbe insufficiente per risolvere le problematiche dei lavoratori dipendenti. Su questa questione si attende un incontro tra governo e sindacato, per chiarire la situazione. Il sindacato preme anche sul rinnovo dei contratti nazionale che nel 2020 andrebbero rinnovati e che coinvolgono ben 12 milioni di lavoratori.

Nel frattempo, bisogna solo aspettare per capire se realmente il bonus vacanza di 240 euro farà parte della Manovra 2020 ufficialmente.

Bonus 80 euro in busta paga non sarà eliminato, novità dell’ultima ora


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.