Braccialetti per anziani contro il contagio da Coronavirus

Dopo l’app Immuni, voluta dal governo italiano, si sta parlando anche di un ipotetico braccialetto destinato agli anziani, per evitare e segnalare il conatgio.

Dopo l’app contro il contagio da Coronavirus, si parla anche di possibili braccialetti anticontagio per gli anziani. Come detto in precedenza, anche l’Italia, seguendo l’esempio di alcuni paesi orientali, ha deciso di realizzare un’app in grado di segnalare l’andamento dei contagi tenendo conto dei dati registrati dagli utenti. Si tratta, ovviamente, di un’azione non obbligatoria e che garantisce il rispetto della privacy di tali dati. Di seguito si è anche ipotizzato a braccialetti aventi la stessa funzione per gli anziani, ritenuti, assieme ai più piccoli, la parte più debole della popolazione.

Braccialetti anticontagio per gli anziani, l’ipotesi

Come detto sopra, per volere del governo italiano si sta realizzando un’app, chiamata Immuni, che ha il compito di segnalare l’andamento dei contagi tenendo basandosi sui dati personali registrati dagli utenti.

Si tratta di un’app totalmente libera, che non obbliga nessuno a inserire i propri dati personali, e che garantisce il rispetto della privacy.

Il governo, però, deve tener conto anche di una parte della popolazione che magari non utilizza il cellulare e che non ne dispone: gli anziani. Che fare, quindi? Come poter capire l’andamento tra di loro?

Come abbiamo visto, gli anziani assieme ai più piccoli, sono considerati la parte più a rischio di contagio. Non a caso, poi, si ipotizza che tale fascia debole sia l’ultima a poter tornare alla socialità.

A tale proposito si ipotizza la creazione di un braccialetto, sempre facoltativo, che non è obbligatorio indossare.

Una prima sperimentazione di tale dispositivo c’è stata nel Liechtenstein dove sono stati realizzati dei braccialetti biometrici, poi distribuiti per conoscere in tempo reale i contagi così da evitarne la diffusione.

Aspettiamo ulteriori aggiornamenti e conferme al riguardo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.