Bruciare le calorie di un gelato: quanto sport bisogna fare

Gustare un gelato e non sentirsi in colpa per il peso in più, ecco quanto sport bisogna fare per smaltirlo.

Viene l’estate e cresce la voglia di mangiarsi un bel gelato, andiamo a vedere, passando dai ghiaccioli fino ai ricoperti, quale possono essere i consigli per rimanere in forma anche in vacanza. Al contrario di quello che si possa dire in giro, il gelato in estate fa benissimo, certo dipende dal gelato che mangiamo e dalla quantità. Può essere facilmente inserito nelle diete, specialmente se usato al mattino al posto del caffè e cornetto. Ottima notizia, che lo si può smaltire con uno sforzo fisico abbastanza moderato.

Vediamo quanto sport bisogna fare per smaltire un gelato

L’Istituto del Gelato Italiano ha seguito uno studio e ha determinato i minuti di sport che sono necessari che servono per bruciare le calorie di alcuni particolari gelati. Il meno impegnativo, è il ghiacciolo, che in media conta 72 calorie, e per smaltire è stato determinato che bastano 12 minuti di tennis, 5 minuti di nuoto e 10 minuti di jogging. Per un cono da 75 grammi, bisogna sforzarsi di più, siamo sulle 220 calorie, serve una partita di tennis da 39 minuti, una partitella di calcetto da 15 minuti, un giro in bicicletta da 18 minuti o 30 minuti di jogging. Quello più impegnativo, è il gelato su stecco, conta circa 260 calorie, per smaltirlo servono 43 minuti di tennis, 17 di calcetto, 26 di nuoto e 35 di jogging.

Dopo letto questo articolo forse a molti passerà la voglia di mangiare un gelato, sono dati che impressionato un poco, ma specialmente d’estate, non rinunciate ad un buon gelato.

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062