Bufale e falsi miti sulla salute smascherati dall’Istituto Superiore della Sanità

Quante sono le notizie sulla salute a cui crediamo ed in realtà sono una bufala? Vediamo alcune di quelle smascherate dall’ISS.

Sono moltissimi gli italiani che per cercare notizie sulla salute navigano su internet incappando spesso in bufale e notizie false che sono state smascherate dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

In un’apposita sezione del suo portale ha spiegato 150 informazioni false spiegandone l’infondatezza ma alla serie ogni giorni si aggiungono notizie nuove. Esempi di fake news sulla salute? Se hai bisogno di ferro mangia spinaci. Falso, gran parte del ferro contenuto da questa verdura, infatti, è inutilizzabile dal nostro organismo poichè contiene delle sostanze che non permettono l’assorbimento del ferro dal nostro intestino. Oppure che il sole abbassa la pressione, o che le cure per i tumori esistono ma non le vogliono diffondere.

Bufale sulla salute

  • Zucchero di canna fa meno male dell zucchero bianco

Falso: contengono la stessa molecola, il saccarosio, e, quindi, sono equivalenti.

  • L’Attività fisica in gravidanza è pericolosa.

Falso. Fare lunghe passeggiate in gravidanza (anche questa è attività fisica) ha molti effetti positivi.

  • Bere birra fa meno male che bere altri alcolici.

Falso. L’alcol leggero è ingannevole come la droga leggera. L’alcol è dannoso per la salute indipendentemente dal tipi di bevanda che lo contiene.

  • I vaccini fanno bene a chi li produce.

Falso. Con i vaccini si ottengono grossi risultati per la salute collettiva e risparmi in termini di ricoveri ospedalieri, ciò significa miglior stato di salute per la popolazione.

  • Durante la gravidanza devi mangiare per due.

Falso. Durante la gravidanza la mamma deve avere una dieta sana ed equilibrata e non deve eccedere con le quantità di cibo.

  • Parlare con il neonato non serve perchè non capisce.

Falso. Parlare con il proprio bambino è utile per aiutarlo ad acquisire il linguaggio e lo sviluppo cerebrale.

  • Il Wi FI in casa fa male alla salute.

Falso.  Nessuno studio scientifico dimostra che l’esposizione ai campi elettromagnetici del Wi Fi provocano danni alla salute.

Leggi anche: Alcol o marijuana, cosa fa più male? Risponde la scienza 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.