Buoni fruttiferi postali serie Q: interessi e ritenuta fiscale, i chiarimenti

Buoni fruttiferi postali serie Q, chiarimenti sugli interessi e la ritenuta fiscale applicata.

Un lettore ci ha inviato copia del buono fruttifero postale per alcuni chiarimenti sull’applicazione della ritenuta, la domanda del lettore:  Questo è il BFP in questione….sul retro sono stampati per ogni bimestre gli interessi senza ritenuta fiscale, quindi come funziona in questo caso? Grazie, attendo risposta in merito. Grazie

Buoni fruttiferi postali serie Q: i chiarimenti

Gentile lettore,

il titolo allegato è stato rilasciato su modulo serie Q e comporterà l’applicazione dei rendimenti ivi previsti sulla tabella stampata a tergo per i primi 20 anni.

Il timbro applicato è superfluo in quanto riporta esattamente gli stessi interessi inseriti in tabella.

Quanto alla ritenuta fiscale, per i primi 20 anni, una disposizione contenuta in un decreto ministeriale del Tesoro del 1997, ha introdotto la capitalizzazione annuale degli interessi al netto della ritenuta fiscale che nel Suo caso è del 12,5%.

La divergenza di calcoli che sovente emerge con il rimborso proposto dall’intermediario, in realtà, riguarda per lo più gli ultimi 10 anni di vita del titolo durante i quali, in genere, Poste usa riconoscere l’interesse semplice del 12% (e non l’importo fisso ivi indicato nel titolo) continuando a capitalizzare annualmente gli interessi al netto della ritenuta fiscale sebbene nessuna disposizione lo preveda.

Cordiali saluti.

Avv. Pierluigi Basile

Studio Legale Basile

via Panebianco, 326 – 87100 Cosenza

via G. Salvemini, 6 – 88900 Crotone

mailt: avv.pierluigibasile@virgilio.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Pierluigi Avv. Basile

Dedico particolare attenzione alle tematiche inerenti il diritto bancario, il diritto del lavoro, specie in riferimento ai rapporti di pubblico impiego, il diritto assicurativo e l’infortunistica, la tutela del consumatore, la responsabilità medica, le procedure esecutive e di recupero crediti. Per contatti: Unione Nazionale Consumatori Cosenza Studio Legale Basile - avv.pierluigibasile@virgilio.it - avv.pierluigibasile@pec.it