Buoni fruttiferi postali: variazione interessi e possibilità di incassare subito

La sentenza della Corte di Cassazione contro l’interesse dei risparmiatori. Ricorso alla Corte di Giustizia Europea per i Buoni Fruttiferi Postali?

Nuova sentenza della Corte di Cassazione sui Buoni Fruttiferi Postali che potrebbe interessare molti dei risparmiatori che negli ultimi 20 anni hanno investito i propri soldi in buoni postali.

In una storica sentenza del 2007 la Suprema Corte aveva affermato che sottoscrivere un Buono Fruttifero equivaleva a sottoscrivere un contratto e quindi quest’ultimo non poteva, nel corso del tempo essere modificato. La nuova sentenza, però, ha capovolto quella di 12 anni fa affermando che per i buoni sottoscritti prima del 1999 il tasso di interesse corrisposto può essere modificato (quindi all’investitore può essere non corrisposto il tasso di interesse inizialmente sottoscritto) anche in modo retroattivo e senza l’obbligo di informare il sottoscrittore.

Insomma…chi ha acquistato un buono fruttifero postale prima del 1999 riscuotendolo potrebbe trovarsi di fronte a delle amare sorprese rispetto ai conti che si è fatto anche senza esserne stato preventivamente informato e senza, tra l’altro, poter fare nulla a livello legale.

L’investitore però ha la possibilità di poter recedere il contratto incassando quanto gli spetta secondo il tasso originario sottoscritto, peccato che non essendo informato difficilmente potrà sfruttare questo vantaggio.

Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori afferma che “Tale pronunciamento a nostro avviso risulta alquanto contraddittorio e non del tutto rispettoso del diritto del risparmiatore a ricevere informazioni chiare e corrette sui propri investimenti. Per questo stiamo valutando se sussistono gli estremi per presentare ricorso alla Corte di Giustizia Europea.”

Leggi anche: Buoni fruttiferi postali a termine, pagamento negato, facciamo chiarezza

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Patrizia Del Pidio

Sono attualmente direttrice responsabile della testata online Investireoggi.it e collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it.Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.