Buono Postale Fruttifero modulo Q: valore maggiore rispetto al rimborso

Valore del Buono Postale Fruttifero con modulo Q, alcuni chiarimenti.

Buono Postale Fruttifero, esaminiamo il quesito di un nostro lettore: Buongiorno, mi chiamo A., leggendo i vari articoli pubblicati da notizieora.it, le scrivo in merito al rimborso di un buono postale fruttifero con scadenza trentennale. Il buono di lire 500.000 emesso il 11/3/1989 in questione, scade oggi 11/11/2019. Mi potrebbe dire, cortesemente, la cifra esatta netta che dovrei riscuotere? Allego copia della parte retrostante del Buono. Grazie.

Valore Buono Postale Fruttifero modulo Q

Buongiorno A.

Il modulo allegato è stato rilasciato su un modulo Q.

In casi analoghi, da tempo, l’ABF rigetta i ricorsi dichiarandosi incompetente per questioni di natura fiscale.

Tuttavia, un ultimissimo orientamento ha dato ragione, in caso analogo al Suo, al risparmiatore riconoscendogli il diritto a percepire i rendimenti dal 21o al 30o anno secondo quanto previsto a tergo del buono.

Il quantum netto da rimborsare è operazione che richiede molto tempo e che in genere viene indicata e definita in sede di reclamo, fermo restando che trattasi di importo differente e superiore rispetto a quello riconosciuto da Poste.

Cordiali saluti.

Avv. Pierluigi Basile

Studio Legale Basile
via Panebianco, 326 – 87100 Cosenza 

via G. Salvemini, 6 – 88900 Crotone

avv.pierluigibasile@virgilio.itavv.pierluigibasile@pec.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Pierluigi Avv. Basile

Dedico particolare attenzione alle tematiche inerenti il diritto bancario, il diritto del lavoro, specie in riferimento ai rapporti di pubblico impiego, il diritto assicurativo e l’infortunistica, la tutela del consumatore, la responsabilità medica, le procedure esecutive e di recupero crediti. Per contatti: Unione Nazionale Consumatori Cosenza Studio Legale Basile - avv.pierluigibasile@virgilio.it - avv.pierluigibasile@pec.it