Busta paga, Bollo auto e cartella esattoriale, Naspi, Bollette e rimborsi, Assunzioni, Fattura elettronica, Tasse merendine, Carta Unica, le novità della giornata

Rassegna su: Busta paga, Bollo auto e cartella esattoriale, Naspi, Bollette e rimborsi, Assunzioni, Fattura elettronica, Tasse merendine, Carta Unica.

Rassegna oggi 27 settembre 2019 su: Busta paga; Bollo auto e cartella esattoriale; Stangata Bollette e rimborso; Naspi; Lavoro e nuove assunzioni; Fattura elettronica; Tasse sulle merendine; Carta unica; tutte le novità della giornata.

Busta paga come cambia con il Governo bis

Il nuovo governo Conte sta studiando nuove misure per gli sgravi fiscali in busta paga, e ricompare di nuovo l’ipotesi di utilizzare il bonus Renzi per ridurre il carico fiscale sui redditi fino a 36 mila euro ed ottenere in questo modo più soldi in busta paga. L’idea del vecchio governo Lega-M5S era quello di riassorbire gli 80 euro nella Flat Tax.  Ma adesso tale bonus si renderebbe utile per trasformarlo e alleggerire il fisco in favore dei lavoratori con redditi medio-bassi. Leggi qui la notizia: Busta paga: il governo Conte bis avvia gli sgravi fiscali per i redditi fino ai 36mila euro

Versamenti contributi Inps per socio di Srl

I versamenti dei contributi per il socio della società non sempre sono dovuti, è quanto precisa la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 23790/2019, in cui afferma che il socio della Srl che non presta la propria attività in via abituale e prevalente non è obbligato al versamento in percentuale dei contributi all’Inps. Leggi qui cosa ha deciso la Corte: Versamenti contributi Inps per socio della Srl, non sempre sono dovuti, la sentenza che contrasta l’Inps

Bollo auto e cartella esattoriale

Il bollo auto si prescrive entro tre anni, ma da quale data inizia la prescrizione? Nello specifico, le Regioni o l’Agenzia dell’Entrate devono richiedere il pagamento del bollo auto con un avviso di accertamento notificato al contribuente termite mezzo A/R o posta elettronica certificata (PEC) entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di scadenza. Trascorsi i tre anni dalla scadenza anche se arriva un avviso di accertamento questo è illegittima. Leggi qui come chiedere l’annullamento: Cartella esattoriale 2019 per bollo auto non pagato: ecco come annullarla

Stangata bollette e rimborso: le novità

A partire dal primo ottobre, i costi di luce e gas in bolletta saliranno. Arera aggiorna le tariffe: secondo quanto stabilito, l’elettricità subirà un rincaro del 2,6% e il gas del 3,9%. Tutte le ultime novità qui: Stangata bollette: da ottobre attenzione agli aumenti su luce e gas

Bollette Enel o altri gestori, oltre al rimborso per l’Iva sulle accise per la presunta illegittimità della sua applicazione esistono altre situazioni per cui è possibile chiedere rimborso. Una delle più frequenti è l’errata applicazione della tariffa per uso domestico non residenti. Le aziende spesso imputano la non residenza in bolletta aggravando il consumatore di costi illegittimi. Questo succede perché l’azienda non conosce la residenza specifica dell’utente. Per evitare questi problemi, bisogna presentare entro cinque mesi, in caso di nuovo allaccio, un’autocertificazione della residenza dell’immobile oggetto della fornitura di energia elettrica. Leggi qui le novità: Stangata bollette: da ottobre attenzione agli aumenti su luce e gas

Naspi

Per i lavoratori che perdono il lavoro involontariamente o nel caso che si dimettano per giusta causa, esiste il diritto all’indennità di disoccupazione grazie alla Naspi che viene corrisposta per la meta delle settimane di contributi accreditati nei 4 anni precedenti alla perdita del lavoro. Il massimo di fruizione della Naspi, quindi, è di 24 mesi. Ma, come abbiamo detto poc’anzi, il diritto spetta solo in determinate circostanze. Leggi qui la notizia completa: Come lasciare il lavoro per avere diritto alla Naspi?

Speciale su assunzioni e lavoro

Ci saranno 12mila nuove assunzioni e concorsi per le forze dell’ordine, suddivisi tra Guardia di Finanza, Polizia, Polizia Penitenziaria, Carabinieri e Vigili del Fuoco. Sul sito del Ministero della Pubblica Amministrazione, è stato pubblicato il decreto. Nella giornata di ieri è stato dato il via libera a queste nuove assunzioni per tutte queste Forze dell’Ordine, il provvedimento ora è in attesa di essere registrato presso la Corte dei Conti. Trovi qui le posizioni richieste: 12000 Nuove assunzioni e concorsi: Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia penitenziaria

In queste ultime settimane, il Miur porterà a termine il decreto che definirà l’organico per il prossimo triennio (2020/2021, 2021/2022, 2022/2023) riguardante la scuola, quindi stiamo parlando di posti come docenti, personale Ata, dirigenti scolastici e sostegno. Quando si parla di organico, ci si riferisce ai posti di lavoro necessari affinché, nei prossimi anni, la scuola possa funzionare correttamente, senza che ci siano mancanze di personale e con persone qualificate giuste per le loro mansioni.  Leggi qui le ultime novità sui posti disponibili: Scuola, 769mila posti come docenti, personale ATA, sostegno e dirigenti scolastici, le novità

Carta unica: ecco di cosa si tratta

Per combattere l’evasione fiscale, il nuovo governo vuole mettere in campo diverse iniziative, una fra tutte incentivare l’utilizzo della moneta elettronica. Proprio per questo scopo sì sta studiano alla realizzazione di una “carta unica”, facile da utilizzare anche per chi non ha troppa dimestichezza con questi strumenti. Leggi tutte le novità qui: La Carta Unica: che cosa è e come funziona. Ecco tutte le novità

Tasse su merendine

Per far fronte al problema dell’aumento degli stipendi ai docenti e ad altre problematiche, il Ministro dell’istruzione ha annunciato un piano per far fronte a questo, e ha proposto una tassa sulle merendine e bevande zuccherate. Luigi Di Maio, con una dichiarazione, ha tenuto a fare una precisazione, lui personalmente frena per questa idea, nulla è ancora deciso, ma delle decisione si dovranno prendere, ma saranno prese  di comune accordo. Leggi qui le ultime novità: Tassa su merendine e bevande in Italia: come funziona nel resto del mondo?

Fattura elettronica

 L’Agenzia delle Entrate chiarisce alcuni aspetti della fattura elettronica, in particolare con la risposta all’interpello n. 389/2019, ha fornito chiarito che la data di emissione della fattura elettronica deve coincidere con la data inserita nell’apposito campo del tracciato Xml, sottolineando che si ritiene emessa all’atto della sua consegna, spedizione, trasmissione o messa a disposizione del cessionario o committente. Leggi qui l’articolo sulle ultime news: Fattura elettronica: la data emissione deve coincidere con quella del file Xml, le novità dell’Agenzia

Tanti i dubbi sull’emissione della fattura elettronica differita, a chiarire il tutto un interpello dell’Agenzia delle Entrate il numero 389 del 24 settembre 2019, che specifica la data da indicare in fattura. In particolare, è stata definitivamente ammessa l’indicazione convenzionale dell’ultimo giorno del mese di effettuazione dell’operazione. Leggi qui i chiarimenti dell’Agenzia: Fattura elettronica: data fine mese per la differita, ultimi chiarimenti

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”