Caffeina: proprietà, usi e curiosità del principio attivo del caffè

La caffeina è la componente principale di cui è composto il caffè. Si tratta di un alcaloide presente in bevande come il caffè, il tè od il cacao, in grado di provocare effetti stimolanti e stupefacenti. Le occasioni di utilizzo della caffeina sono tantissime, come tantissime le curiosità che la riguardano. Ecco quali.

Caffeina: è il nome noto del principio attivo 1,3,7-trimetilxantina. E’ una sostanza presente nel caffè ed in altre sostanze energizzanti. La prima volta, fu proprio isolata da alcuni chicchi del caffè e, da allora, è noto il suo potere energizzante.

 Caffeina:  quali alimenti la contengono e con che percentuali

La caffeina è un alcaloide stimolante presente in moltissime bevande. Tra di esse, certamente il caffè, che in rapporto alle sue quantità, è probabilmente la sostanza che ne contiene la maggiore percentuale. Una tazza di espresso contiene ben 80 milligrammi di caffeina, cosa che fa assumere al caffè un grande potere energizzante. Anche le bevande a base di caffè, come ad esempio la Coca-Cola, ne contengono una buona dose ( per quest’ultima si stima circa a 35 milligrammi la caffeina per lattina). Poi, a pari merito sul podio anche bevande catalogabili come “Energy drink”, che ne contengono la medesima quantità di una tazza di espresso. In ultimo, il tè con una percentuale che si aggira intorno ai 50/60 mg per tazza.

Caffeina: proprietà ed effetti sul corpo

La caffeina per natura agisce sul sistema nervoso di chi l’assume, potenziandone le energie ed innalzandone il livello di attenzione. Non a caso, viene assunta durante le pause lavoro o di studio. Molto ovviamente, agisce anche sulla circolazione, portando il cuore a pompare sangue molto più velocemente.

Gli effetti sul corpo dell’uomo, hanno portato talvolta a catalogarla come vera e propria “droga”, al punto tale che oggi la caffeina è la base di prodotti commercializzati da erboristerie e farmacie. I benefici si hanno anche in termini di bellezza, essendo la caffeina una delle sostanze basilari di cosmetici e creme anticellulite.

Alcune curiosità che non tutti conoscono:

Sebbene sia ormai un’abitudine assodata, la caffeina non andrebbe consumata di primo mattino, ma solo durante il giorno. Il nostro corpo, appena sveglio, ha già tutta l’energia di cui abbisogna. Una volta assunta, essa produce tutti i suoi effetti nel termine di dieci minuti, ma molto varia dalle caratteristiche di chi l’assume.

Caffè e tè verde sono certamente le sostanze più “naturali” che la contengono; molto spesso gli Energy drink in commercio ne dichiarano solo una minima percentuale, essendo astrattamente in grado di provocare problemi a chi non è in grado di tollerarne una grande quantità.

Essa è poi contenuta in tantissime piante, come nei semi del guaranà. La caffeina migliora poi memoria, metabolismo e prestazioni fisiche.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Giulia Curiale

Penso che scrivere sia il modo più immediato per far conoscere se stessi agli altri, per poter mettere a nudo le proprie emozioni o i propri pensieri. Scrivere vuol dire comunicare attraverso un canale a sè, unico e, per questo, speciale. Sono Giulia, ho 25 anni e sono laureata in Giurisprudenza. Amo l'healthy food, la vita salutare, lo sport, ma la mia curiosità mi spinge a interessami praticamente ad ogni aspetto più svariato. Scrivo, perchè scrivere è un'esigenza!