Camino acceso, bello ma pericoloso, inquinamento e rischi

Il camino acceso, caldo, accogliente, che crea intimità, nasconde molti pericoli, l’associazione ADUC, avverte tutti gli utenti sull’inquinamento dei caminetti.

gennIl camino acceso è bello caldo, determina accoglienza, intimità. Però bisogna stare attenti, dietro ad un bel fuoco caldo ed accogliente si nasconde un grosso pericolo per la salute. La società ADUC (Associazione Diritti Utenti Consumatori) ha pubblicato il 9 gennaio, un comunicato in cui descrive i pericoli del camino accesso e quanto inquina.

Il camino acceso inquina

Cosa c’e’ di meglio di un camino acceso? Crea calore, intimita’ e accoglienza. Chi non lo vorrebbe?  Per secoli e’ stato il centro della casa:  si cucinava e riscaldava. Dopo un periodo durante il quale il camino assunse funzioni “decorative”, oggi torna in auge l’uso del camino come fonte di riscaldamento. L’Italia e’ diventata il primo importatore di legna da ardere per stufe e camini. Il rapporto Istat sui consumi energetici delle famiglie riporta che ben il 55% degli utilizzatori di biomasse dichiara di utilizzare, in tutto o in parte, legname autoprodotto o recuperato e che meno del 15% dei consumi di biomasse legnose (facendo riferimento solo a quelli a fini residenziali) sia coperto dai prelievi nei boschi italiani ufficialmente registrati.

Il camino classico implica l’emissioni di polveri sottili (Pm10) pericolose per la salute dei nostri polmoni. Alcune Province hanno predisposto incentivi per la sostituzione dei vecchi camini con i nuovi, tecnologicamente avanzati, o per la dotazione di filtri visto che la combustione di biomassa legnosa e’ responsabile di una forte produzione di Pm10.
Il camino va bene se, contestualmente, si evita di inquinare.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”