Candida, come si affronta e quali sono i rimedi

Candida, ecco come si affronta e i rimedi.

La candida è un fungo che da vita ad un infezione chiamata candidosi, molto comune nelle donne giovani e meno giovani ma che può colpire anche gli uomini. Si può riconoscere con un bruciore vaginale, dolore durante un rapporto sessuale, perdite biancastre, prurito. Bisogna sapere come si affronta, qui di seguito tutti i consigli e i possibili rimedi.

Andiamo a vedere come si affronta la candida e quali possono essere i rimedi

La candida non è problema grave ma è molto fastidiosa ed è importante curarla in quanto è un’ infezione contagiosa. Per essere sicuri di esserne affetti, appena avuti i primi fastidi, bisogna fare un tampone vaginale, le analisi delle urine e del sangue per essere sicuri che non ci sia la diffusione del fungo.

Una volta avuti i risultati sarà il dottore, il ginecologo, che vi darà una cura che può variare tra una cura antimicotica da fare localmente, quasi sempre consistono in pomate e ovuli, anche le modalità di applicazioni e i tempi di durata della cura sono da stabilire insieme al ginecologo.

A volte può capitare che questi tipi di terapie locali potrebbero non funzionare, allora si passa ad una terapia orale.

Per prevenire la candidosi bisogna fare molta attenzione, può essere sia alimentare che igienica. La candidosi può avvenire a tutte le età tra le donne e le adolescenti in età fertile. Una dieta equilibrata con pochi zuccheri e una preferenza a consumare gli yogurt con fermenti lattici vivi e i probiotici.

Per quanto riguarda l’igiene intima bisogna fare molta attenzione, usare i detergenti delicati e se addirittura riescono a trovarsi con specifici anticandida è ancora meglio.

Bisogna anche fare attenzione ad avere rapporti con persone che non si conoscono e occasionali, data la sua facile trasmissione si consigliano sempre quanto più possibile rapporti protetti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp