Canone Rai: reddito basso inferiore a 8.000 euro, si ha diritto all’esenzione?

Canone Rai è possibile fare domanda di esenzione se si possiede un reddito basso inferiore a 8.000 euro? Analizziamo cosa prevede la normativa.

Canone Rai, ci arrivano molte richiesti sull’esenzione e se  l’ISEE basso o il reddito sotto la soglia di  8.000 euro, è possibile fare domanda e scorporarlo dalla bolletta Enel. Analizziamo la domanda di un nostro lettore: Buongiorno signora Angelina, domando: abbiamo un reddito famigliare che non supera i nove mila euro ,di cui il reddito di mia moglie e di meno di tremila euro tra l’altro intestatario della bolletta Enel è mia moglie…dovrebbe pagare il canone TV visto il suo reddito basso? Grazie per la risposta, buona giornata.

Canone Rai e reddito basso 

Il reddito basso non da diritto all’esenzione. La normativa prevede che è possibile ottenere l’esenzione solo ed esclusivamente nel seguente caso:

anziani ultra 75enni, con un reddito non superiore agli 8.000 euro.  Secondo la normativa vigente, la soglia del reddito riguarda il contribuente over 75 e il coniuge convivente. Dunque, oltre al coniuge, altri soggetti conviventi titolari di un ulteriore reddito, come i i figli o i fratelli dell’anziano, non potranno beneficiare dell’esenzione. Si ricorda, inoltre, che l’esenzione dal pagamento del canone può essere richiesta soltanto per la TV presente nell’abitazione di residenza.

Mi dispiace, ma nel suo caso il canone Rai deve essere pagato regolarmente in bolletta.

Esenzione canone Rai con legge 104 art. 3 comma 3

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”