Cantine aperte a Cogne il 23 marzo

“Cantine aperte” a Cogne, l’evento si terrà il 23 marzo, alla scoperta di nuovi vini e degustazioni di piatti tipici locali.

Cogne apre le sue cantine per tutti, il 23 marzo, un appuntamento gastronomico molto atteso, alla scoperta dei vini doc valdostani e delle specialità della cucina locale.

Dodici locali tipici nel centro del paese e il villaggio di Cretaz, dove i produttori serviranno il loro vino accompagnato da piatti tipici della tradizione cogneintese.

La Regione ospite del 2018 sarà il Piemonte, ma verranno presentati anche una selezioni di vini provenienti dalla Svizzera: i cantoni del Vallese e di Vaud.

Il programma

Il “gourmet safari” – dalle 17 alle 22 – potrà essere percorso a piedi, con la possibilità di ammirare le montagne circostanti, o con il trenino “Wine-Express”, a mobilità dolce e in linea al filo conduttore “io guido tu bevi”.

Prosegue il tour dalle 9 alle 22, con le specialità dolciarie, nei pressi della pasticceria “Il Paradiso dei Golosi”, con una degustazione di vini da dessert accompagnati dalle torte della casa.

Infine la serata, si chiuderà con musica e degustazioni di liquori, al centro polifunzionale “Cento Perruchon”. Con vini distillati di montagna e prodotti locali per il tradizionale “ressignon”, non mancherà lo spuntino di mezzanotte nella tipica tradizione cogneintse.

Per partecipare a Cantine Aperte è necessario acquistare un calice al prezzo di 25 euro.

Quest’anno ci sarà una novità: sabato dalle 16 alle 20 alla Maison Gérard-Dayné (antica casa rurale e oggi museo etnografico), “La Maison des Fromages”, aperitivo con protagonisti formaggi e bollicine al costo di 10 euro.   


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”