Caricare il cellulare con un cappello, cos’è il SolSol Hat

Caricare il cellulare con i caricatori portatili sono passati di moda: a caricare il cellulare ci pensa un cappello con un impianto fotovoltaico.

Immaginate la situazione: siete in strada e all’improvviso dovete fare una chiamata urgente e vi ritrovate col cellulare scarico. Non sarebbe una bella idea quella di avere un caricatore portatile? Sì, ci hanno già pensato, ma anche questi si scaricano. Per questo motivo, nasce un cappello che è capace di ricaricare il nostro cellulare grazie a dei pannelli fotovoltaici che sono inseriti al suo interno.

Su questa base nasce il SolSol Hat, il cappello con integrato un mini kit di pannelli fotovoltaici cuciti nella tesa dritta.

SolSol Hat, addio caricatori portatili grazie all’impianto fotovoltaico

Questa ingegnosa invenzione, che coniuga il look con l’utilità, è stato presentato al Ces di Las Vegas 2017.

In pratica, potrebbero indossarlo tutti, non ha un’età precisa a cui è rivolto e nemmeno un genere.

È un tipico cappello da hip hop o da rapper che all’interno della visiera presenta l’inserimento dei pannelli fotovoltaici e un collegamento usb diretto da attaccare a qualsiasi dispositivo mobile.

SolSol Hat sta facendo una vera e propria guerra ai caricatori o di batteria o di energia elettrica per caricare lo Smartphone.

Così facendo da una parte si ricarica il dispositivo mobile senza sprecare energie non rinnovabili e dall’altra parte siamo anche alla moda.

Perché il cappello?

Perché questo indumento e non un altro? Sicuramente, il cappello è l’indumento più vicino al cielo rispetto a tutti gli altri indumenti che indossiamo.

Infatti, l’energia solare viene raccolta nei pannelli nella visiera del cappello, per poi essere trasformata e con un adattatore arriva a 5w.

Come ultimo passaggio, essa attraversa una porta Usb, dalla quale si estende un cavo che si collega al dispositivo e lo ricarica.

Questo ingegno, che è il SolSol, può essere usato con qualsiasi dispositivo.

Certo, è una bella novità dato che si tratta anche di usare un’energia pulita come quella solare, che viene impiegata per i dispositivi che richiedono sempre molta energia per poter funzionare correttamente.

SolSol Hat in commercio, quando?

Non sappiamo nulla del mercato italiano, ma sappiamo che i SolSol Hat ad oggi vengono venduti nel mercato americano e hanno un prezzo di 56 dollari.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.