Come caricare lo smartphone e far durare di più la batteria

Molto probabilmente fino ad ora hai sempre caricato in modo sbagliato la batteria del tuo smartphone: ecco coma va caricata.

E’ molto probabile che fino ad ora hai caricato il tuo smartphone nel modo sbagliato accelerandone la morte della batteria.

Le cose più sbagliate, secondo Cadex, un’azienda che produce dispositivi che testano smartphone e batterie,  sono caricare la batteria al 100% e caricare lo smartphone durante la notte. Vediamo, quindi,  quali sono le abitudini di ricarica migliori per dare una lunga vita alla batteria del nostro smartphone.

Come far vivere di più la batteria dello smartphone

Da quando la Apple ha rivelato di avere rallentato gli iPhone con batterie deteriorate in modo che i dispositivi non si spegnessero all’improvviso, al centro del dibattito tecnologico c’è il modo di estendere la durata delle batterie.

LaCadex rivela che per le batterie agli ioni di litio, ovvero quelle utilizzate per gli smartphone vi sono dei livelli di carica specifici entro i quali mantenere la batterie per ritardarne la sostituzione.

Il modo migliore per ricaricare il telefono è un poco alla volta, quando se ne ha la possibilità poichè le ricariche parziali non creano danni alla batteria.

Uno dei consigli più importanti è quello di non far mai scaricare completamente il telefono prima di collegarlo alla carica poichè le “scariche profonde” consumano le batterie.

Il livello di carica ottimale da mantenere sarebbe tra il 65 ed il 75%, anche se è quasi impossibile da praticare. Se non si riesce a farlo va bene anche mantenere un livello tra il 45 e il 75%. Se si rimane tra il 25 ed il 75%, probabilmente non si causeranno danni a lungo termine.

Un altro consiglio è quello di non caricare mai completamente la batteria, soprattutto se si parte da un livello di carica molto basso:  in questo modo, infatti si accorcerà la sua durata. La ricarica fino al 100% non è mai una buona idea perchè le batterie agli ioni di litio “non hanno bisogno di essere completamente caricate, né è auspicabile farlo. E’ meglio non caricare completamente, perché una tensione elevata sollecita la batteria”. Proprio per questo motivo è sconsigliata la ricarica notturna, poichè la ricarica fino al 100% causa il maggior danno alla batteria.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.