Carrefour e NaturaSì richiamano 6 lotti di aringa: sospetta Lysteria

Ritirate aringhe affumicate dai supermercati Carrefour e NaturaSì.

In questi giorni siamo in piena allerta e panico per l’allarme Coronavirus: oggi più che mai, quando andiamo nei supermercati dobbiamo fare molta attenzione. Infatti, per la fretta o per distrazione, possiamo commettere qualche errore nell’acquisto. Oggi parliamo dell’allerta Lysteria: il richiamo riguarda alcuni lotti di aringa affumicata prodotti dall’azienda Friultrota di Pighin di Udine, che si può trovare nei supermercati Carrefour e NaturaSì. Le analisi fatte in autocontrollo, infatti, hanno riscontrato la presenza di Lysteria monocytogenes.

Carrefour e NaturaSì richiamano 6 lotti di aringa: vediamo quali

Sia Carrefour che NaturaSì vendono al pubblico confezioni di aringhe della stessa azienda produttrice, Friultrota, distribuite da tre marchi, Borgo del Gusto, Friultrota e Naturacqua, sia in confezioni da 150 grammi che da 1 chilo e da 2 chili.

Ecco i numeri dei lotti interessati, mentre le date di scadenza vanno dal 13 aprile 2020 al 3 maggio 2020

  • 500100
  • 500103
  • 500110
  • 500115
  • 500120

Per quanto riguarda NaturaSì, in particolare, si tratta del prodotto  di Naturacqua, il cui numero di lotto è 500103, la scadenza è del 15 aprile 2020.

Tutte le aziende citate raccomandano ai signori consumatori di fare molta attenzione a non consumare il prodotto, nel caso ne fossero in possesso. Se, nel controllare i lotti, vi rendete conto di essere in possesso del prodotto,  potete riportarlo tranquillamente al punto vendita dove lo avete acquistato. Lì potete decidere di  farlo cambiare o chiedere il rimborso dell’intero importo, non necessita dello scontrino fiscale che ne attesta l’acquisto.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp