Carrefour-Xiaomi Mi A3 a basso prezzo: volantino shock

Volantino shock Carrefour, Xiaomi Mi A3 ad un prezzo molto basso.

Come è di solito fare, la catena di supermercati Carrefour lancia la sua campagna definita fantastica di promozioni irrinunciabili intitolata “I fantastici 10”, il significato è legato a 10 giorni dove il consumatore può approfittare di sconti molto speciali validi in quel giorno speciale e per sole 24 ore.

Il 16 febbraio è un giorno speciale: Xiaomi Mi A3 da Carrefour ad un prezzo speciale

Domenica 16 febbraio sarà un giorno davvero speciale da Carrefour per tutti coloro che hanno intenzione di acquistare uno smartphone nuovo, e se poi vi sapete accontentare e non avete preferenze particolari e mirate ad una spesa contenuta, non potete rinunciare assolutamente a questa offerta e provare ad acquistare losmartphone  Xiaomi Mi A3 ad un prezzo veramente speciale.

Originariamente questo smartphone era commercializzato ad un prezzo non inferiore ai 300,00 euro, adesso Carrefour nella giornata del 16 febbraio lo propone ad un prezzo scioccante, 159,00 euro, versione no brand con garanzia legale della durata di 24 mesi.

Il volantino è relativa offerta sono attive presso tutti i punti vendita Carrefour in tutta Italia; questo modello in particolare è dotato di alcune caratteristiche che lo rendono un ottimo prodotto e ad un buon rapporto qualità/prezzo.

È dotato di un sensore principale posteriore da 48 megapixel, con 4GB di Ram e 64GB di memoria interna. La garanzia è quella solita, parliamo dei 24 mesi per difetti di fabbrica e tutte le problematiche che vanno racchiuse nelle normali garanzie. Per avere la sostituzione del prodotto basta recarsi entro 7 giorni dall’acquisto nel punto vendita dove lo avete acquistato, far vedere all’operatore il problema riscontrato e una volta accertato il reclamo vi sarà dato un telefono nuovo identico a quello oggetto del reclamo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp