Eliminare il calcare usando l’aceto, un rimedio infallibile

L’aceto un prodotto naturale contro il calcare, ideale per tutti gli usi dalla cucina al bagno.

L’aceto contro l’odioso calcare che affolla bagno e cucina. Nessuno escluso dal rubinetto al lavello, dalla doccia agli elettrodomestici il calcare inesorabilmente danneggia tutto, creando dei veri e propri danni. In commercio esistono tanti tipi di prodotti per eliminare il calcare, ma se prediligiamo un prodotto che abbia un costo irrisorio con un grado di tossicità pari a zero, dobbiamo optare per l’aceto. Non tutti sanno che l’aceto è l’anti-calcare per eccellenza, che salvaguardia l’ambiente.

Ovviamente quando parliamo di “aceto” ci riferiamo all’aceto di vino bianco, volendo insieme al limone, al bicarbonato e all’acido citrico, diventano degli alleati imbattibili per far brillare la rubinetteria, la doccia, la lavastoviglie ecc.

Aceto per tutti gli usi: 4 domande e risposte

  1. Come eliminare il calcare dal rubinetto e dal soffione? È necessario smontarli immergerli nell’aceto puro non diluito per tutta la notte. Al mattino il risultato sarà sbalorditivo tutto brillerà come nuovo;
  2. la macchina del caffè è intasata dal calcare che fare? Inserite nel serbatoio dell’acqua l’aceto, in questo caso diluito e fate una sorta di trattamento periodico. Accedente la macchinetta del caffè in modo che il liquido fuoriesca attraverso il tasto “caffè”. Se la macchinetta dispone del tasto vapore azionate anche quello. Dopo vari cicli riempite il serbatoio con l’acqua e continuate con cicli solo di acqua. Dopo fate il primo caffè e buttatelo;
  3. come pulire il bollitore dell’acqua? Per eliminare quella patina bianca sul fondo dell’elettrodomestico, sarà necessario versare dell’aceto nel bollitore, e aspettare circa un’oretta. Quando eliminerete l’aceto il calcare sarà svanito. A questo punto, pulite bene il bollitore con dell’acqua;
  4. come eliminare il calcare dai rubinetti e dalla lavastoviglie? Prendete uno dosatore con lo spruzzo, pulitelo accuratamente per eliminare il residuo del detersivo, dopo riempitelo con l’aceto. Pulire la rubinetteria sarà un gioco, vi basterà spruzzare l’aceto direttamente sulle fontane e nella lavastoviglie tutto brillerà di nuovo. Ovviamente, fate attenzione a non versare l’aceto sul marmo, rischiereste di rovinarlo. Viceversa, potreste fare periodicamente dei lavaggi con l’aceto per eliminare i residui di detersivo e delle incrostazioni.

 

 

Come Fare Per Mantenere La Lavatrice Come Nuova

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein