Le lenzuola quando bisogna cambiarle? Non solo Coronavirus

-
26/02/2020

A prescindere dal Coronavirus, bisogna essere molto attenti al letto e alle lenzuola che ci coprono durante la notte. Vediamo cosa è meglio fare.

Le lenzuola quando bisogna cambiarle? Non solo Coronavirus

In pieno Coronavirus è bene tutelarsi e difendersi non solo quando si esce di casa con le norme di sicurezza di igiene date dal Ministero della Salute, ma anche quando si sta a casa. Infatti, chi è costretto ad uscire per lavoro o scuola, o anche per fare la spesa e altre uscite quotidiane, deve proteggersi e proteggere gli altri che vivono nella stessa casa. Dunque, è bene porsi delle domande sulle lenzuola dei nostri letti, dove, dopo una lunga giornata, andiamo a coricarci pieni chissà di quali batteri o organismi simili, del tutto invisibili ai nostri occhi. Questo vale per semplice igiene personale, a prescindere dal Coronavirus in circolazione.

Quando bisogna cambiare le lenzuola, a prescindere dal Coronavirus?

Bisogna sapere che, se anche non ce ne accorgiamo, nel nostro letto, una volta dopo esserci coricati, si depositano oltre ai batteri, anche il sudore e le cellule morte.

Visto che siamo spesso in giro, o siamo sempre in movimento anche solo restando a casa, bisognerebbe cambiare le lenzuola del nostro letto più di una volta al mese.

In realtà, se si deve essere sinceri e se si vuol tenere fede agli insegnamenti delle nostre nonne, sarebbe necessario cambiare una volta a settimana le lenzuola.

Visto che siamo ancora in pieno inverno, basterebbe anche cambiarle ogno 10-15 giorni, mentre in estate bisognerebbe  cambiarle una volta a settimana.

In particolare, parlando delle federe dei cuscini, questi dovrebbero essere cambiati due volte a settimana, per evitare che i batteri incontrati durante il giorno portino alla creazione di acne o brufoli.


Leggi anche: Assicurazione RC Auto e Moto: verso lo stop della sospensione

Come le coperte ed il coprimaterasso, anche copriletto andrebbe lavato almeno una volta al mese, e se si presentano sempre macchiati, anche più di due volte.

Per quanto riguarda le trapunte e i piumini, questi devono essere lavati al massimo ogni tre mesi.

Poi, ogni sei mesi è ncessario pulire per bene ed a fondo il materasso con l’aiuto dell’aspirapolvere per poi farlo arieggiare. Infine, bisogna lavare i cuscini ogni sei mesi, e comprarli nuovi almeno ogni due anni.

 

Leggi anche:

Pulire troppo la casa a volte non è positivo: si va ad incentivare l’asma nei bambini