Al via il reboot della serie tv “Buffy, l’ammazzavampiri”

Torna la studentessa liceale Buffy l’ammazzavampiri che però questa volta non avrà le sembianze della celebre attrice Sarah Michelle Gellar, ma di una ragazza afroamericana.

Questi sono periodi di reboot o di sequel televisivi o cinematografici. E non poteva non accadere anche con una serie molto popolare durante gli anni ’90. Stiamo parlando della studentessa liceale Buffy Summers, detta l’ammazzavampiri, che tra compiti in classe e feste, assieme ai suoi amici, combatteva le forze del male tra cui demoni e appunto vampiri. Una delle serie cult di quegli anni che arrivò fino ai primi anni del 2000, per poi abbandonarci. Ma non temete fan di Buffy, le serie sta tornando sotto forma di reboot, il che ci fa piacere ma anche dispiacere dall’altra parte. Ecco qualche chicca in più da sapere.

Buffy l’ammazzavampiri: la protagonista

Per chi si aspettava di rivedere il celebre volto di Buffy, ovvero l’attrice Sarah Michelle Gellar, deve farsene una ragione. Al suo posto è invece stata preferita un’attrice molto più giovane e afroamericana. In fondo sono queste le regole del reboot: ovvero riprendere una serie vecchia, ma iniziarla totalmente daccapo, il che significa personaggi e trame nuove, ma non cambiano le basi. Quindi, cari fan dell’amata serie Buffy, fatevene una ragione.

Altre novità

La notizia della nuova protagonista era quella principale, per quanto riguarda altre news si sa solo che la nuova serie sarà prodotta dalla 20th Century Fox Television . La sceneggiatura è affidata a Monica Owusu-Breen, conosciuta in tv per aver lavorato dietro le quinte di serie di successo come ‘Alias’, ‘Lost’ e ‘Fringe’. Il creatore della serie, Joss Whedon, vestirà invece i panni del produttore. Per quanto riguarda il volto di Buffy, sono appena iniziati i provini. Che dire, buona fortuna a tutte le aspiranti Buffy!

leggi anche : Adrian, la serie animata evento su Adriano Celentano (TRAILER)

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.