“Play”, una canzone da 23 minuti: il mini-documentario di Dave Grohl

Dave Grohl, conosciuto come attuale leader dei Foo Fighters ed ex batterista dei Nirvana, ha annunciato l’uscita del suo documentario da 30 minuti. Si chiama “Play” e da oggi è disponibile sul canale youtube della band.

“Play”, più di un documentario

Tutto è partito da un tuffo nel passato. Dave Grohl ,infatti, dichiara che l’idea per questo progetto è nata guardando i propri figli appassionarsi al mondo della musica.

"Play", una canzone da 23 minuti: il mini-documentario di Dave Grohl

“Guardare i miei figli iniziare a suonare e imparare a cantare e suonare la batteria mi ha portato indietro nel tempo a quando ascoltavo i dischi, e imparavo dall’ascolto… E quando ho accompagnato i miei ragazzi nel luogo dove prendono lezioni, ho visto queste stanze piene di bambini che si impegnavano davvero per imparare. E anche ora che ho 49 anni, io cerco ancora di farlo… È qualcosa che non conoscerai mai davvero a fondo. Sei sempre alla ricerca di una nuova sfida, e di un modo per migliorare ciò che hai imparato”.

Un brano da 23 minuti

Il documentario è diviso in due parti. Nella prima, dalla durata di circa 8 minuti è dedicata al dietro le quinte, vengono intervistati dei giovani alunni e il loro maestro. Si vede costantemente il loro impegno, la loro passione, ma soprattutto l’innocenza e la purezza della loro età con cui amano la musica.

"Play", una canzone da 23 minuti: il mini-documentario di Dave Grohl

Nella seconda parte, di circa 23 minuti, inizia la vera e propria perfomance. Il frontman dei Foo Fighters si cimenta in un one-man-band, ovvero suonando un brano da solista mostrando le sue doti di polistrumentista. Si vedono, infatti, arrivare in studio tanti Dave Grohl, che iniziano a suonare all’unisono. Ad ogni errore ci si ferma e si riparte. E’ tutto in diretta. Il cantante/chitarrista/batterista, e chi più ne ha più ne metta, non si preoccupa di ciò, anzi, è a suo agio davanti le telecamere mentre tenta di creare qualcosa di unico e personale.

Un progetto nuovo e stimolante"Play", una canzone da 23 minuti: il mini-documentario di Dave Grohl

Vedere un artista come Dave Grohl mettersi a “nudo” in un progetto così interessante è stimolante per fan, artisti, musicisti di ogni genere, soprattutto giovani. Il documentario, infatti, non si ferma qui. Il progetto sarà accompagnato da un’esperienza interattiva che permetterà di scaricare gli spartiti e concentrarsi su ogni singolo strumento, e non mancherà un contributo per attività benefiche.

Che sia il nome stesso un invito ad appassionarsi alla musica o allo studio di uno strumento in particolare?

Nel frattempo non vi resta che vedere e ascoltare questo breve ma profondo documentario, mettendo un po’ da parte gli impegni e apprezzando di più l’arte.

 

“Play”, una canzone da 23 minuti: il mini-documentario di Dave Grohl ultima modifica: 2018-08-09T15:33:49+00:00 da Sara Gatto

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 19 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.