Toto Cutugno ha avuto un malore: ecco cosa è successo

Toto Cutugno ha avuto un malore in Belgio che lo ha costretto ad annullare il concerto.

Ecco cosa è successo

Toto Cutugno, una delle voci italiane più amate all’estero, stava preparando il concerto gratuito previsto per il 30 giugno in Belgio. Ma un malore lo ha costretto al ricovero in ospedale e di conseguenza ad annullare il concerto.

A dare la notizia, sui social, è stato l’assessore allo sport e alla cultura della cittadinanza, Eric Vanbraban, della cittadina di Seraigne, dove precisamente di doveva tenere il concerto. Ha riferito di un malore cardiaco che ha costretto il cantante al ricovero all’ospedale di Liegi.

Toto Cutugno

Le condizioni di Toto Cutugno

Inizialmente non c’è stato nessun comunicato ufficiale sulle condizioni di salute del cantante, da parte di familiari e dello staff. Ma si è appreso dall’assessore che il cantante è fuori pericolo e sta migliorando.

In mattinata, lo stesso Toto Cutugno, ha riferito di stare bene e che per il caldo di questi giorni gli ha causato un mancamento, ma non è subentrato nessun problema cardiaco. Cutugno ha rassicurato i suoi fans, riferendo che dopo qualche giorno di riposo riprenderà il suo tour internazionale.

Toto Cutugno il 7 luglio compirà 75 anni, la sua è stata una carriera sorprendente ed è un autore e cantautore di grande successo in Italia e all’estero. Riscuote un gran successo soprattutto nell’est Europa, insieme ad Al Bano e Romina e Pupo

Toto Cutugno ha avuto un malore: ecco cosa è successo ultima modifica: 2018-07-02T10:48:32+00:00 da Maria Di Palo

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.