Chicche di patate con pomodorini gialli e pesto

Le chicche di patate con pomodorini gialli e pesto; primo piatto appetitoso, una preparazione semplice e adatta a questo periodo di caldo

Le chicche di patate sono dei piccolissimi gnocchi, la giusta alternativa al classico gnocco. Condite con i pomodorini gialli e il pesto, oltre a essere gustosi, sono veramente sfiziose. Un’idea deliziosa da portare in tavola per questo periodo di caldo; è in realtà un piatto estivo.

Chicche di patate con pomodorini gialli e pesto

Un primo piatto semplice, facilissimo da fare e, pieno di gusto. Un piatto che racchiude in sé tutto il sapore della nostra terra, dai buoni pomodorini al delizioso basilico per il pesto. Pochi minuti di preparazione e cottura; soprattutto se si utilizzano le chicche di patate e il pesto già confezionati. Una cottura veloce dei pomodorini per preservare tutto il loro gusto dolce; una sinfonia di sapori completata dalla granella di mandorle e parmigiano. Un piatto non solo sbrigativo, ma anche adatto a un pranzo in compagnia di amici o parenti; che saranno sicuramente conquistati da questo primo appetitoso. Andiamo al procedimento della ricetta.

Ingredienti: dosi per 4

  • Pomodorini gialli 500 g
  • Chicche di patate 1000 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio
  • Sale
  • Pesto 4 cucchiai
  • Basilico
  • Parmigiano
  • Mandorle in granella q.b.

Ecco come preparare le chicche con pomodorini gialli

Lavate e tagliate in spicchi i pomodorini, in una padella poi mettete un buon giro d’olio e lo spicchio d’aglio, fate rosolare e unite i pomodori. Aggiungete anche un po’ di sale, coprite e fate cuocere. Intanto ponete la pentola con l’acqua sul fuoco. I pomodorini cuoceranno in circa mezz’ora. preparazione pomodorini gialliCuocete le chicche di patate in acqua salata per due minuti. Scolateli con un colino adatto, direttamente nella padella con i pomodorini e amalgamateli bene. Versateli in una terrina e conditeli con il pesto mescolandoli leggermente; il pesto deve solo arricchire il piatto ma non coprire il sugo di pomodori. Distribuite le vostre chicche pronte nei vari piatti e completate con la granella di mandorle, basilico e parmigiano. Leggi anche: Mafaldine con pesto di melanzane, ricotta e noci


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.