Ciambella allo yogurt con crema e granella al pistacchio

Un dolce goloso e fresco, preparato e poi cotto nel Versilia, per un risultato morbido e soffice; farcito e infine decorato con una deliziosa crema al pistacchio

Ciambella allo yogurt; cotta nel Versilia e farcita con crema al pistacchio. Realizzare questo il dolce allo yogurt è davvero semplice e poco dispendioso. Infatti questo è un dolce, fatto da pochi ingredienti e senza l’utilizzo della bilancia. Basta utilizzare, lo stesso vasetto vuoto e pulito dello yogurt. Poi farcita e decorata con la crema di yogurt al pistacchio è veramente golosa e fresca.

Ciambella allo yogurt con crema e granella al pistacchio

Per la cottura della ciambella allo yogurt, ho utilizzato il fornetto Versilia; con l’arrivo del caldo è veramente comodo, si evita di accendere il forno. Il risultato poi è davvero strepitoso se non addirittura meglio del forno. La ciambella allo yogurt oltre a essere facile da fare, è buona per la merenda e la colazione; si presta bene anche per essere farcita e decorata. Come questa che vi racconto, apprezzata e gradita da tutti.

Ingredienti per la ciambella allo yogurt

  • Yogurt al pistacchio
  • Farina 3 vasetti
  • Zucchero 1 e ½ vasetto
  • Uova 3
  • Olio di semi 1 vasetto
  • Lievito 1 bustina
  • Vaniglia estratto 1 cucchiaino

Ingredienti per la crema allo yogurt

  • Latte 200 gr
  • Panna 40 gr
  • Yogurt al pistacchio 2 vasetti (250ml)
  • Tuorli 2
  • Zucchero 50 gr
  • Amido 30 gr

Per la bagna

  • Acqua 1 bicchiere
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Rum 1 tazzina

Per decorare

  • Granella mista (mandorle, nocciole, pistacchi) 100 gr
  • Gocce di cioccolato q.b

Preparazione: ciambella allo yogurt

Partiamo con preparare la base, in una ciotola mettete le uova a temperatura ambiente e lo zucchero, montate bene per 10 minuti, dopodiché a velocità bassa aggiungete lo yogurt. Poi aggiungete a filo l’olio e amalgamate bene, versate anche la vaniglia e per ultimo unite con una spatola la farina setacciata con il lievito. Imburrate e infarinate uno stampo da 25 a ciambella, versate il composto e posizionate nel Versilia da 28, però se avete quello da 24 o 26 cm, va più che bene. Adesso posizionate il fornetto sul fornello medio, con la fiamma media potenza per 5 minuti, poi bassa per 40 minuti, teoricamente la temperatura dev’essere sui 180°, vale sempre la prova stecchino prima di chiudere e aprire il fornetto.

Intanto preparate la crema, portate quasi al bollore il latte, la panna, lo yogurt e la bacca di vaniglia. Intanto mescolate i tuorli con lo zucchero e poi aggiungete l’amido, versate attraverso un colino la miscela di latte, panna e yogurt e riportate sul fuoco. Cuocete mescolando fino ad addensare la crema, trasferitela in una ciotola o vassoio e coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare. Preparate anche la bagna, portate a bollore, l’acqua e lo zucchero e poi inserite il rum, ma va bene qualsiasi tipo di liquore preferiate.

Farcire e decorare la ciambella

Sformate la ciambella allo yogurt ormai fredda e tagliatela in due, bagnate con lo sciroppo di liquore e farcite con la crema, chiudete con l’altro strato. Adesso decorate tutta la superficie con la restante crema e guarnite con la granella mista e le gocce di cioccolato, tenete in frigo fino al momento di servire. Potrebbe interessarti anche: Pan brioche allo yogurt, morbido e soffice con gocce di cioccolato

 

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.