Cibo a domicilio, ecco la lista delle migliori app disponibili in Italia

Quali sono le migliori app per poter scegliere e farsi consegnare il proprio cibo preferito direttamente a casa? Ecco una lista stilata da Mr. Apps.

Mr. Apps è un’agenzia specializzata nell’analisi, progettazione e sviluppo di applicazioni mobile native per smartphone e tablet, siti web responsive e soluzioni e-commerce. Il suo team di lavoro è composto prevalentemente da sviluppatori web, sviluppatori mobile, visual and web designers, marketing managers e content editors. Insomma, persone qualificate di cui potersi fidare. Il suo blog si occupa proprio di stilare classifiche, di dare consigli, di tenere aggiornati i propri utenti sulle novità tecnologiche riguardanti l’Italia ma non solo. E tra i tanti articoli, quello di cui oggi ci interessa parlare è quello sulle migliori app di food delivery. Oggetto di critiche, soprattutto dopo i numerosi scioperi dei riders, queste app sono in forte aumento e stanno avendo più successo che mai. Quali sono le migliori in circolazione e perché?

Il successo delle app di cibo a domicilio

Secondo Mr. Apps, la fortuna di un’applicazione del genere è racchiusa in 5 punti fondamentali:

  1. innanzitutto, la velocità con cui si ordina e si riceve ciò che l’utente ha scelto;
  2. in secondo luogo, il packaging creato appositamente per la consegna del cibo, in modo da non alterare i sapori;
  3. in terzo luogo, la geolocalizzazione, fondamentale per permettere all’utente di seguire lo stato di consegna del proprio ordine;
  4. le modalità di pagamento, che sono forse il punto chiave: molte app permettono di pagare tramite carta di credito o Paypal ma anche in contanti alla consegna;
  5. per ultima, ma non per questo meno importante, la personalizzazione dell’ordine per fare fronte ai gusti più svariati.

Le 5 app migliori

Quali sono le app di cibo a domicilio migliori in circolazione? Mr. Apps ne consiglia almeno 5:

  • Just eat, opera in 13 Paesi del mondo e dal 2011 è arrivata in Italia. Con anni di successi e di esperienza alle spalle, si aggiudica il titolo di app più famosa del settore. Al momento opera in ben 400 città italiane;
  • Deliveroo, arrivata in Italia nel 2016, seleziona con cura i ristoranti con cui collabora e offre una qualità medio-alta con tempi di consegna rapidissimi. A differenza di altre società, i suoi riders si muovono per le città in sella a biciclette dotate di appositi contenitori isotermici per il cibo;
  • Foodora, si distingue dalle altre app grazie al cibo di alta qualità che offre. Inoltre, ha promosso la realizzazione di documentari in giro per le cucine dei ristoranti di tutta Europa;
  • UberEats, integrata in automatico agli utenti di Uber, è approdata in Italia 3 anni fa. Molto semplice da utilizzare, soprattutto per chi è già pratico di Uber;
  • Glovo, app di origini spagnole arrivata da poco in Italia. Il suo punto forte? Non consegna soltanto cibo a domicilio, ma anche vestiti,  farmaci e gadget elettronici, il tutto fino alle 2 di notte.

Ti potrebbero interessare anche: Cibo a domicilio, il fatturato aumenta del 56% rispetto al 2018 e Tumore al colon: il 10% dipende dalla dieta sbagliata


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Sara Gatto

Ciao a tutti! Sono Sara, ho 20 anni e sono una studentessa. Il mondo della comunicazione è ciò che più mi interessa, in particolare il cinema, la musica e l'arte in generale. Spero che i miei articoli vi siano d'aiuto e che, oltre la curiosità, siano capaci di alimentare i vostri interessi.