Coca Cola emigra in Albania, colpa della Sugar tax

La sugar tax fa scappare la Coca Cola dall’Italia per trasferirsi in Albania: 150 posti di lavoro a rischio.

La Siger di Catania che imbottiglia e distribuisce bibite a marchio Coca Cola, ha deciso di trasferirsi in Albania. L’ azienda della famiglia Busi da oltre cinquanta anni, risente del peso della sugar tax e ha espresso l’intenzione di delocalizzare a Tirana in Albania, dove già ha sede uno stabilimento di imbottigliamento della Coca Cola.

La Sugar Tax fa scappare Coca Cola da Catania: 105 posti di lavoro a rischio

La colpa di tale trasferimento è dovuta alla sugar tax che comporterà un aggravio di costi pari a circa venti milioni di euro.

Due giorni fa l’azienda e i sindacati hanno chiesto un incontro con il premier Conte per capire se possibile attivare compensazioni per attutire il colpo.

Con l’ingresso della sugar tax a rischiare il posto di lavoro sono 151 persone.

Tre le varie ipotesi allo studio c’è l’abbassamento dell’Iva sulle bevande gassate si parla del 10% invece dell’attuale 22%.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Angelina Tortora

Proprietaria, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”