Colla stick pericolosa, contiene una sostanza cancerogena

Colla stick con sostanze pericolose cancerogene, ritirate dalla Guardia di Finanza di Torino, in tutt’Italia.

Sequestati dalla Guardia di Finanza oltre 350mila confezioni di colla stick, di uso comune. La colla è stata ritirata perchè potenzialmente pericolosa. 

La Guardia di Finanza di Torino, dopo il bliz del sequestro, sono stati indagati nove imprenditori su svariati reati, che vanno dalla frode in commercio all’immissione in commercio di prodotti pericolosi contenenti sostanze nocive per la salute.

Il valore della merce sequestrata supera i 2 milioni di euro.

L’indagine è partita dal capoluogo piemontese, l’analisi sulla merce sequestrata in colla stick, ha rilevato sostanze vietate in concentrazione superiore ai limiti consentiti dalla legge. La sostanza pericolosa riscontrata è il dicloroetano, una sostanza cancerogena tossica irritante e cloroformio anch’esso irritante.

Il sequestro è avvenuto in 16 depositi dislocati un po’ in tutta Italia, dalla Lombardia alla Toscana, dal Veneto alla Sicilia, dalla Campania al Lazio; tra le Province interessate alla frode Firenze, Cremona, Padova, Catania, Latina, Mantova, Napoli e Brescia.

Le indagini della Guarda di Finanza hanno permesso di smantellare l’intera filiera distributiva, che faceva capo a imprenditori italiani e cinesi che importavano i prodotti pericolosi dalla Cina.

Sacchetti biodegradabili per cibi sfusi a pagamento dal 1 gennaio 2018


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”