Combattere lo stress: in Svizzera si usa la mucca terapia

La mucca terapia per combattere lo stress, questa cosa è stata scoperta da una famiglia di Basilea.

In Svizzera c’è un nuovo modo di combattere lo stress, parliamo della mucca terapia, basta abbracciarle. Questa nuova terapia in Svizzera sta spopolando, basta fare le coccole alle mucche e i suoi creatori contano di esportare questa nuova terapia in altri paesi.

Ma come e dove è nata questa nuova idea per combattere lo stress

Questa idea è nata tre anni fa vicino Basilea dove vive uan famiglia che possiede una fattoria alleva animali e produce latte. Una giovane donna con suo padre aiutarono una vacca a partorire, nacquero due femmine sterili e un maschio, considerati però inutili perché non erano in grado di produrre latte.

I tre nascituri erano destinati al mattatoio, ma il tanto cuore della ragazza fece in modo di salvare la vita a questi animali e di non portarli al mattatoio, anzi, per trovare un modo che in qualche modo rendessero, questa famiglia creo’ una sorta di parco avventura a tema per i bambini con protagonisti i tre vitellini.

In questo modo si faceva in modo che i bambini dessero da mangiare alle mucche così da mettere in contatto i giovanissimi con l’agricoltura. Dopo un breve periodo si notò come le mucche rendessero felici i bambini, tanto da far nascere in questo parco un punto dove si organizzavano sessioni di terapia con le mucche, molto adatte alle coccole, amano il contatto fisico e aiutano il genere umano a rilassarsi.

In questa fattoria le mucche tengono compagnia i visitatori facendosi coccolare e abbracciare, le mucche sono animali tranquilli e amano il contatto fisico. Una raccomandazione, nonostante tutto ciò è sempre meglio approcciarsi a questi esemplari con molta calma e senza agitarli troppo, se provocate o impaurite le mucche potrebbero diventare aggressive, perciò è sempre meglio andarci vicino con calma e senza farle arrabbiare.

Esonero fasce di reperibilità visita fiscale per stress o depressione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube