Come abolire le negatività: ecco i trucchi per elimanarle

Tutti i trucchi per eliminare la negatività, cosa fare per essere una persona positiva e vivere serenamente.

Se per caso vi sentite rabbiosi, depressi, oppressi e ansiosi, è probabile che ci sia bisogno di un qualcosa che vi faccia uscire da questa negatività per eliminarla. Tutti noi abbiamo un’energia negativa che non fa altro che lenirci l’anima, affaticandola e rendendola sempre più infelice riflettendo anche sul nostro corpo che le fa da riflesso.

Andiamo a vedere alcuni consigli di come affrontate questa negatività

1)Ringraziare sempre: essere sempre grato e gentile per i gesti di gentilezza che ricevi, è un modo per migliorare il proprio umore

2)Non lamentarsi sempre: evitare di piangersi addosso dopo un fallimento, ci deve far rendere consapevoli e farci ripartire con slancio

3)Essere sempre positivi: cercare di ricordare sempre i momenti più belli della nostra vita ci aiuta a creare sensazioni piacevoli che ci aiuteranno molto per andare avanti

4)Dimenticare il passato: le cose passate, principalmente quelle brutte, bisogna lasciarsele alle spalle, ci possono turbare, dimenticare ci può aiutare ad affrontare meglio la vita

5)Imparare dagli errori fatti: tutti gli errori che si commettono ci possono servire come bagaglio di esperienza, studiandone le cause si impara a non ripeterle

Poi, se un soggetto vuole eliminare la propria negatività basta fare dei semplici rituali che non richiedono particolari abilità magiche, ci vuole solo molta concentrazione e un pò di buona volontà, vediamoli:

Primo rituale per eliminare la negatività

Questo rituale viene usato per proteggere la mente contro gli incubi ed i pensieri negativi, e prevede:

1)1 candela bianca

2)Un sacchetto di cotone

3)3 foglie rosse che può essere di albero, pianta o arbusto

4)Olio di crisantemo

Per l’esecuzione del rituale basta disporre le foglie a formare un triangolo su una superficie piana, poi posizionate al centro delle foglie la candela e accendetela. Fate colare qualche goccia di olio di crisantemi su ogni foglia e recitate per tre volte queste frasi: “Foglie rosse un dono della Terra, dalla nascita alla morte, dalla morte alla nascita, tenete tutto il male lontano, dal giorno alla notte, dalla notte al giorno”. Spegnete la candela e mettete tutte le foglie in un sacchetto o in un panno, mettete il tutto sotto al vostro cuscino e così vi scaccera’ tutta l’energia negativa.

Secondo rituale per eliminare la negatività

Per questo rituale occorre:

1)1 candela viola

2)1 candela nera

3)1 candela bianca

Le tre candele hanno un significato, quella bianca rappresenta l’energia positiva, la viola donerà la guarigione dello spirito e la nera rappresenta l’energia negativa, poi si prosegue con l’esecuzione del rituale : “Accendete la candela bianca e svuotate la mente, poi ripetete; Terra, Aria, Fuoco, Acqua e Spirito, io vi chiedo di purificare il mio corpo da tutte le energie negative”.

Poi bisogna accendere la candela nera e ripetere le stesse parole e ripeterle più volte aspettando che l’energia negativa venga assorbita dalla candela nera.

Poi accendere la candela viola e citate: “Terra, Aria, Fuoco, Acqua e Spirito, io ti chiedo di liberare e guardare il mio corpo da tutte le forze negative che a me si sono legate, possa io essere benedetto. Sedetevi e meditate per 15 minuti, dopodiché vi dovreste sentire rinnovati e rigenerati.

11 modi per essere felici: come stimolare l’ormone della felicità

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest