Come avere dei glutei perfetti con questi pochi esercizi

Si possono avere dei glutei sodi ed alti, praticamente perfetti, senza andare in palestra per mesi e mesi? Sì se si seguono questi esercizi da fare.

Tutte le donne sognano di avere i glutei della sta americana Jennifer Lopez e pensano che per arrivare ad un tale risultato siano necessari mesi e mesi di palestra. Purtroppo, per arrivare a quei livelli bisogna nascerci, ma questo non significa che non si possa fare qualcosa per avere dei glutei sodi e ben alti. Ci sono, pertanto, degli esercizi da fare anche a casa, per arrivare al vostro scopo. Tali esercizi non sono limitati solo alle donne, ma possono essere fatti anche dagli uomini. Vediamo di cosa si tratta.

Come la nostra casa può diventare una palestra: i primi 7 esercizi da fare

Un sedere più sodo con questi esercizi

Il ponte

il nostro primo esercizio ci richiede di metterci in posizione supina ed alzare i fianchi verso il soffitto.

Bisogna mantenere questa posizione per 10 secondi, per poi abbassarli lentamente.
Consigliamo di ripetere l’esercizio per 60 secondi, cercando, il più possibile, di stringere i glutei e di non muovere le braccia.

Front plank

questo esercizio, invece, ci chiede di sdraiarci sulla pancia, unire i piedi, allineare i gomiti con le spalle e appoggiare le mani.

Una volta fatto questo, si deve alzare il corpo e tenerlo disteso facendo leva sulla punta dei piedi e sugli avambracci.

Poi, si porta una gamba in alto, stringendo i glutei, per tornare alla posizione iniziale.

Il sumo squat

Per rassodare i nostri glutei, con questo esercizio bisogna mettere le gambe divaricate e le mani sui fianchi.

Dopo, bisogna abbassarsi leggermente e fare pressione sui talloni e ruotare i piedi di 45 gradi.

Usare un elastico per gambe e glutei

Ci si deve sdraiare sul fianco con un elastico posizionato intorno alle caviglie, poi si passa ad alzare una gamba e spingerlo verso l’alto.

Tale esercizio deve essere ripetuto 15 volte con una gamba, ed altre 15 volte con l’altra.

Correre sul posto in piscina

Per fare questo esercizio bisogna avere una piscina.

Bisogna mettersi in un punto dove l’acqua arrivi al petto, e divaricare le gambe per iniziare a correre sul posto, cercando di portare le ginocchia verso l’alto.

Gli affondi laterali

Si può rendere sodi i propri glutei spostando un piede verso l’esterno e, facendo leva sul quadricipite, piegarsi sulla stessa gamba, cercando di non alzare il tallone.

Ovviamente, questo esercizio deve essere fatto per entrambe le gambe

Slanci posteriori

Qui ci si deve mettere a carponi, poi sollevare una gamba e cercare di alzarla fin sopra la linea della schiena.

Bisogna ripetere il processo per 10 volte di seguito.

Il crunch

Ritorniamo in posizione supina, mettere le mani dietro la nuca ed alzare il corpo come se volessi andare incontro alle gambe.

Mai piegare il mento verso il petto.

Kettlebell swing

Ultimo esercizio per i nostri glutei: bisogna tenere i piedi ben piantati sul suolo e prendere una palla con entrambe le mani.

L’esercizio consiste nel fare oscillare la palla frontalmente, spingendo solo con le gambe e il bacino.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.