Come pulire lo smartphone: una guida rapida

Scopriamo diverse possibilità su come pulire lo smartphone correttamente in una rapida, pratica e semplice guida fatta per voi

Ai tempi dell’igiene spasmodico, della paura dal contagio molti si chiedono come pulire lo smartphone per evitare che anche il nostro dispositivo possa infettarsi. Scopriamolo in rapidi passaggi.

Come pulire lo smartphone al tempo del Covid-19

Molti si stanno chiedendo come mantenere l’igiene sui dispositivi di uso comune e sugli spazi che circostanziamo quotidianamente, per non esporsi ad eventuali contagi esterni. Scopriamo tale esigenza anche sulla pulizia del nostro dispositivo mobile, che è una delle cose che più maneggiamo oggi giorno. Scopriamo, dunque come pulire lo smartphone correttamente. Ovviamente la prima regola è effettuare la pulizia con lo smartphone spento. Vi serviranno un panno non abrasivo in microfibra, dell’acqua calda, un disinfettante senza ammoniaca, e possibilmente un piccolo pennello con setole morbide, in ultimo anche un dischetto di cotone per asciugare correttamente. Quindi, passa il panno, leggermente inumidito con dell’acqua calda sullo schermo e sul retro del telefono. Poi applica un po’ di disinfettante e riusa il panno, mentre col pennello (o un cotton fioc) ripulisci gli spazi stretti.

Altri rimedi per pulire il vostro dispositivo

Se non volete usare un disinfettante o tanto meno un gel chimico, potreste fare ricorso al dentifricio, un sistema naturale che permette anche di intervenire nel caso ci siano piccoli graffi sullo schermo. Depositatene una piccola quantità sul panno in microfibra e strofinate piano, prima di passare un altro panno leggermente inumidito. Un’ ulteriore alternativa per pulire lo schermo in modo anti-graffio sarebbe usare una miscela di bicarbonato di sodio. Un’ultima soluzione, più costosa ma più efficace e drastica contro i germi, è la sterilizzazione dello smartphone per mezzo di una luce UV. Si usa una scatola in alluminio (costo tra i 40 e i 50 euro), con una piccola lampada a ultravioletti al suo interno, che in cinque minuti sterilizza il tuo dispositivo. Ora avete scoperto in modo rapido come pulire lo smartphone correttamente in poche mosse.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp