Come ridurre il consumo di benzina o diesel, consigli e suggerimenti

Applicando una serie di semplici trucchi e tecniche, è possibile ridurre significativamente il consumo di benzina o diesel

Anche se pensi che sia una spesa fissa, se fai più o meno gli stessi percorsi ogni mese, il consumo di benzina o diesel nella tua auto, in realtà, è molto variabile. E applicando una serie di semplici trucchi e tecniche, è possibile ridurre significativamente i consumi e quindi risparmiare denaro ogni mese. Il consumo di un’auto, diesel o benzina, dipende non solo dalle caratteristiche tecniche del suo motore, ma anche dalla manutenzione, dalla messa a punto e, naturalmente, dall’uso del suo guidatore. Pertanto, come abbiamo già detto, è possibile applicare alcune misure, tutte molto più semplici di quanto potremmo pensare a priori, per ridurre il consumo di benzina.

Applicando una serie di semplici trucchi e tecniche, è possibile ridurre significativamente il consumo di benzina o diesel

Innanzi tutto bisogna tenere presente che maggiore è la velocità a cui si guida maggiore sarà il consumo di benzina del proprio veicolo, questo ovviamente non considerando le altre variabili. Ciò è dovuto alla resistenza aerodinamica che l’auto incontra andando a maggiore velocità. Altro aspetto importante per ridurre i consumi di benzina o diesel è quella di adeguare la propria guida alle circostanze della circolazione. Così facendo eviteremo brusche frenate o accelerate improvvise riducendo i consumi.

Se vogliamo ridurre il consumo di benzina, le gomme possono essere un alleato perfetto. Ma per questo dovremmo cercare pneumatici a bassa resistenza al rotolamento che non comportino lo stesso sforzo per i motori quando si sposta il veicolo. L’ etichettatura dei pneumatici darà voi le informazioni necessarie a questo riguardo. D’altra parte questi tipi di pneumatici tendono anche ad avere meno usura nel corso dei chilometri.

Quindi non solo risparmieremo riducendo il consumo di benzina,  ma allontaneremo nel tempo il cambio di pneumatici. Continuando con le gomme, c’è un fattore che influenza direttamente la loro efficienza: la pressione dell’aria. Pneumatici sgonfi non solo causeranno un’usura irregolare sulla loro superficie, nel corso di chilometri, ma causeranno anche un’eccessiva resistenza al rotolamento.

Altra cosa che si può fare per ridurre il consumo di benzina è migliorare l’aerodinamica dell’auto. Questo si può fare circolando con i finestrini chiusi e, naturalmente, eliminando gli elementi che non è necessario utilizzare, come il portapacchi o il portabiciclette per il bagagliaio. Il sistema di aria condizionata o aria condizionata del veicolo è collegato al motore dell’auto. Dunque si raccomanda di controllare l’uso di questi elementi se vogliamo ridurre lo sforzo della meccanica e quindi ridurre considerevolmente il consumo di benzina.

Altro aspetto importante per ridurre i consumi di benzina è quello di sbarazzarsi di pesi non necessari togliendo dal bagagliaio cose che non ci servono. Infine un altro aspetto molto importante per rendere la nostra auto efficiente e quella di fare manutenzione in maniera regolare, fare cose come il cambio dell’olio nei tempi consigliati e cambiare filtri o altri componenti deperibili nei tempi previsti aiuta molto a ridurre il consumo di benzina.

Ti potrebbe interessare: Uno studio mostra che le auto elettriche producono meno CO2 di quelle a benzina


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp