Come risparmiare l’abbonamento a Netflix e Spotify facendo così

Pagare gli abbonamenti di Netflix e Spotify risulta essere un peso? C’è la possibilità di dimezzarne il costo con alcuni trucchi diversi tra loro.

Molti anni fa era difficile trovare persone che conoscessero un sito di streaming. Col passare degli anni sono stati inventati i primi siti online streaming pirata ma solo di recente è la creazione di piattaforme online in streaming legali. Ovviamente, non è possibile non citare due tra le più famose, se non le più famose addirittura: Spotify e Netflix.

Essendo due servizi a pagamento, non si rischia nell’illegale. C’è poi da dire che per quello che viene offerto, i prezzi sono anche piuttosto modici. Ma non tutti la pensano così, nonostante entrambe le piattaforme, Sporify e Netflix, offrano contenuti sempre nuovi e non solo, permettendo ai loro clienti di poter spaziare appieno tra di essi.

Comunque, c’è sempre una soluzione a tutti:  esiste un metodo efficace e sicuro per abbassare a meno della metà il corrispettivo mensile per l’abbonamento. Vogliamo vedere di cosa si tratta?

Si può risparmiare l’abbonamento di Netflix e Spotify? Sì, ecco come

E’ possibile farlo chiedendo la versione Premium per entrambi, abbattendo i costi se si va a condividere l’abbonamento.

Ma concentriamoci sulle singole piattaforme online di streaming.

Per Spotify è disponibile un abbonamento che consente a 6 persone differenti di poter usufruire dello streaming illimitato, anche offline e senza pubblicità.

Parlando di costo esso aggira attorno ai 15 euro mensili, pertanto corrispondono a 2,50 euro per ogni persona inclusa nello sharing.

Per Netflix le cose cambiano leggermente, dato che offre diverse configurazioni di abbonamento a seconda del numero di persone che intendono condividerlo.

Netflix offre ai suoi propri utenti in tre possibilità, basandosi sul numero di quante persone possano accedere allo streaming.

Il piano Base consiste nella fruizione da parte di un solo spettatore, e ha il costo di 7.99 euro.

Il piano Standard è rivolto a due spettatori e a testa costa 6 euro, perché il costo di questa opzione corrisponde, dopo gli aumenti apportati, a 11.99 euro.

Infine c’è il piano Premium la cui visione è concessa ad altri 3 account oltre a quello del proprietario, quindi 4 utenti totali.

Il costo complessivo è di 15.99 euro, che si divide in 4 euro per persona.

Non sempre, però, è facile trovare qualche amico o qualche parente che sia disponibile a condividere l’abbonamento.

Per questo motivo è nato TogetherPrice, una piattaforma, disponibile anche in versione app, la quale permette di trovare virtualmente altre persone interessate a condividere il proprio abbonamento Netflix.

Si vanno a formare dei piccoli gruppi di gestione attraverso un unico intestatario.

Leggi anche:

Offerta Vodafone Shake it easy: minuti, sms, messaggi e Netflix a 14,99 euro


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.