Commento dettagliato all’estrazione del Lotto del 26 luglio

Nell’estrazione del Lotto di giovedì 26 luglio cade il 78 medio ritardatario di Milano mentre si confermano tutti gli altri maggiori ritardatari con l’82 di Firenze che giunge alla ragguardevole quota di 143 concorsi di assenza.

Estrazione del 26 luglio

  • Nell’estrazione del Lotto di giovedì 26 luglio si arrende solo il 78 di Milano mentre continua la corsa di tutti i maggiori ritardatari a partire dal capolista, l’82 di Firenze che giunge alla ragguardevole cifra di 143 estrazioni di assenza.

Subito dopo troviamo il 18 di Venezia che giunge a quota 120 e il 54 di Torino a 109. Questi i centenari presenti nella classifica dei ritardatari con il 12 della Nazionale che da quota 99 è pronto ad inserirsi già dalla prossima estrazione nell’elenco dei super-ricercati. Si fa vedere il 90 che esce sulla ruota di Cagliari insieme ad uno dei suoi abbinamenti classici, il 30.

Quadro distanze ciclometriche del 26 luglio

 

  • Tabella dei numeri più in ritardo su ciascuna delle 11 ruote

19 Bari (87)

78 Cagliari (78)

82 Firenze (143)

27 Genova (80)

Milano  (63)

76 Napoli (82)

41 Palermo (81)

40 Roma (74)

54 Torino (109)

18 Venezia (120)

12 Nazionale (99)

 

  • Esce il 67 sui compartimenti di Milano e Palermo fermando così la fuga durata ben 10 estrazioni. Adesso è il 12, con 9 concorsi di assenza, il numero più in ritardo su Tutte le ruote.

 

  • Assume sempre maggiore importanza l’assenza di estratti in cadenza 6 sulla ruota di Bari. Pensate che il compartimento pugliese non registra la sortita di estratti di questa cadenza da ben 15 estrazioni. Da segnalare anche il ritardo di 12 concorsi per estratto della cadenza 8 su Genova.

 

 

  • Dopo 5 estrazioni si ferma il ritardo per ambo della cadenza 7 con la sortita della coppia 27-47 su Torino.

 

 

 

Maggiori Ritardi per ambata su Tutte

12 (9)

42 (7)

31 (6)

7   (5)

52 (4)

25 (4)

 

 

 

Cesare Baldazzi

Giornalista Pubblicista dal 2004. Dal 2000 collabora con il bisettimanale SuperLotto e con il mensile Diari Mese della Signora in Rosso. Insieme a Elisabetta Masi ha ideato il settimanale “Donna Fortuna” e il mensile “I Diari Mese”. E’ stato vice direttore del giornale specializzato “Lotto7”. Innumerevoli i successi ottenuti in questi anni con centinaia di bollette vincenti di ambi, terni e quaterne pubblicate in prima pagina. Nel 2008 ha conseguito con le previsioni pubblicate sul giornale, 18 risultati utili consecutivi con ambi e terni. Tantissimi i siti internet che si occupano di lui e delle sue tecniche. Fra gli appassionati di Lotto è conosciuto per la professionalità e per l’onestà che ha sempre messo sopra ogni cosa. Dal 3 aprile 2017, ogni lunedì e giovedì collabora con il bisettimanale Lottomio all’interno del quale trovate la grande novità dell’anno, Lotto 2.0 ideato in collaborazione con Elisabetta Masi.