Comprare casa senza mutuo, Ferie, Bonus mamma, Monete, Libretto di risparmio, Canone Rai, Corrispettivi telematici, le novità della giornata

Rassegna su: Comprare casa senza mutuo, Ferie illimitate, Bonus mamma, Monete e il loro valore, Libretto di risparmio, Canone Rai, Corrispettivi telematici.

Rassegna di oggi 30 gennaio 2020, su: Comprare casa senza mutuo; Ferie illimitate grandi cambiamenti in corso; Bonus mamma e bonus seggiolino nel 2020; Libretti di risparmio; Trasmissione telematica dei corrispettivi; Moduli di esonero Canone Rai; Lire italiana con un valore che non ti aspetti; tutte le novità della giornata. 

Comprare casa senza mutuo

Un modo innovativo e conveniente per comprare casa senza mutuo consiste nel rent to buy. Un metodo consolidato e conosciuto come “affitto con riscatto” disciplinato dall’art. 23 del D.l. numero 133/2004, il cosiddetto decreto “Sblocca Italia”. Ecco di cosa si tratta e perchè conviene: Comprare casa senza mutuo con affitto a riscatto, una soluzione vantaggiosa

Ferie illimitate

Ferie illimitate oltre ogni inimmaginabile frontiera. Sarà questa la rivoluzione nel comparto lavoro tanto attesa? I contratti lievitano, e le società consentono ai lavoratori di godere di ferie infinite una realtà molto più vera di quello che si può immaginare. 

Per approfondire la notizia: Ferie illimitate e retribuite: una bella novità per i lavoratori

Prescrizione contributi Inps

Importanti novità sui tempi di prescrizione dei contributi Inps. La Corte di  Cassazione, con l’ordinanza n. 1824 del 27 gennaio 2020, ha affermato che anche dopo la rottamazione ter i crediti previdenziali affidati all’Agenzia delle Entrate-Riscossione si prescrivono in 5 anni e non in 10 anni.

Leggi qui la notizia completa: Prescrizione dei contributi Inps dopo la Rottamazione, il termine è 5 anni e non più 10, le novità

Libretto di risparmio

Il Libretto di Risparmio senza Frontiere consente di trasferire i soldi da un Libretto di Risparmio Postale italiano direttamente su un Libretto della Cassa di Risparmi Nazionale in Marocco. Si tratta di un’operazione veloce, vantaggiosa e molto semplice oltre a considerare che le tariffe applicate al trasferimento dei risparmi sono abbastanza convenienti.

Leggi qui la notizia completa: Libretto di Risparmio senza Frontiere: ecco come trasferire i soldi in Marocco

Bonus mamma 2020

Il bonus mamma domani pari all’importo di 800 euro, conosciuto anche come premio alla nascita, viene versato dall’Inps alla neomamma come incentivo per la nascita del bebè o in vista dell’adozione di un minore. Per poter richiedere il premio la futura mamma deve presentare la domanda dopo il 7° mese di gravidanza, oppure alla nascita del bebè, o ancora all’atto dell’adozione. Il premio versato dall’Inps in un’unica tranche, è destinato a coprire le prime spese della gravidanza e del parto. Ecco perché alle neomamme viene concesso un bonus da 800 euro dietro esplicita domanda da presentare all’Istituto, al compimento del 7° mese di gravidanza, ma anche dopo l’evento della nascita, affido o adozione.

Leggi qui la notizia completa: Bonus mamma domani 2020: requisiti, domanda e scadenza

Bonus seggiolini 2020

Il bonus seggiolini antiabbandono è disponibile dal 20 febbraio, Paola De Micheli ministra delle infrastrutture e trasporti ha proceduto alla sottoscrizione del decreto diretto all’attribuzione di una quota di contributo, relativa alla spesa destinata alla compra dei dispositivi antiabbandono. Le novità inserite nella nota divulgata del Mit, su domanda, rimborso e multe. Il richiedente per poter beneficiare del bonus, dovrà accedere alla piattaforma online del sito Sogei disponibile su sogei.it, oppure attraverso il sito mit.gov.it e compilare la domanda in tutte le sue parti.

Leggi qui la notizia completa: Bonus seggiolini antiabbandono: le novità su scadenza, multe e domanda

Trasmissione telematica dei corrispettivi

L’obbligo della memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi è entrato in vigore a partire dal 1° gennaio 2020 (D.L. 119/2018), sono obbligati ad osservare tale disposizione anche gli esercenti con un volume d’affari inferiore a 400.00 euro. Su tale base viene meno l’obbligo della certificazione fiscale dei corrispettivi attraverso lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale. Lo scontrino e la ricevuta fiscale sono sostituiti dal documento commerciale rilasciato dal venditore al momento dell’acquisto.

Leggi la notizia completa qui: Trasmissione telematica dei corrispettivi: cosa fare per la segnalazione errata

Lire italiane potrebbero valere fino a 4.000 euro

Abbiamo parlato anche in diversi altri articoli precedenti di quanto potrebbero valere le vecchie lire. E sottolineiamo la parole POTREBBERO, poichè non tutte le vecchie monete hanno un valore per i collezionisti, soprattutto se non sono conservate in ottimo stato. Le cose da prendere in considerazione quando si parla di monete da collezione, infatti, sono essenzialmente 4: il materiale della moneta, l’anno di conio, eventuali errori di conio e lo stato di conservazione. Una monete ricercata di un determinato anno di conio, infatti, se tenuta in pessime condizioni ha un valore basso o nullo. Quindi prima di esultare per il possesso di una delle monete che andremo ad elencare di seguito, guardate bene sia lo stato di conservazione che l’anno impresso.

Trovi qui tutte le informazioni: Le lire Italiane che possono valere anche 4000 euro: ecco quali monete

Canone RAI 2020: i nuovi moduli di esenzione

L’Agenzia delle Entrate aggiorna il modulo per chiedere il rimborso del canone Rai pagato sulla bolletta dell’energia elettrica indebitamente. E lo fa con un provvedimento diffuso il 28 gennaio, il numero 18439. A poter chiedere l’esenzione dal pagamento del canone Rai, ricordiamo, sono gli over 75 che hanno reddito annuo (sommato anche a quello del coniuge) che non superi gli 8mila euro annui. Gli over 75 che intendono chiedere l’esenzione, inoltre, non devono convivere  con coloro che sono titolari di reddito (con l’eccezione per i badanti).

Scarica qui i moduli e tutte le informazioni: Esenzione Canone Rai anziani: ecco il nuovo modulo per richiesta e rimborso


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”