Con il vaccino si rischia l’autismo? Arriva la risposta della Cassazione

I vaccini possono portare all’autismo?

Ci sta ancora tanta paura per quanto riguarda la vaccinazione dei propri figli. Grande timore che vaccinando i bambini piccoli si possano scatenare disturbi dello spettro autistico è una delle paure più comuni tra i genitori.

Chi decide di vaccinare il proprio figlio rischia davvero?

Si può dire con certezza che il thimerosal, un battericida contenente il 49,6% di mercurio, sia il responsabile dell’aumento esponenziale di casi di autismo, di disordine da deficit dell’attenzione (ADD), di ritardi nel linguaggio e altri disturbi registrati nell’ultimo decennio?

 La comunità scientifica internazionale e la Cassazione, risponde: non c’è alcun rapporto tra i vaccini e i disturbi dello spettro autistico.

Ci sono invece tanti punti interrogativi che spingono sempre più genitori a non vaccinare i loro figli per paura di andare incontro a gravi rischi per la salute dei loro piccoli.

I vaccini non provocano l’autismo, in rari casi, l’autismo è strettamente legato a fattori che causano malformazioni alla nascita e non ha nessun legame con la vaccinazione.

Autismo, come fare richiesta per il sostegno economico

autismo È stata respinta la richiesta di indennizzo avanzata dal papà di un ragazzo autistico, sosteneva che il figlio si era ammalato per colpa di un vaccino.

La Corte ha così respinto il ricorso di un genitore volto ad ottenere l’indennizzo previsto dalla legge per una vaccinazione obbligatoria pentavalente (difterite, tetano, pertosse, poliomelite ed haemophilus influenzae di tipo b) e antiepatite b) somministrate nel 2001.

La professoressa Susanna Esposito afferma: ‘’I vaccini hanno permesso di sradicare malattie molto serie, dal vaiolo alla poliomielite. La correlazione autismo – vaccino anti morbillo è una bufala che gira da diverso tempo. Rispetto al passato, i genitori tendono a vaccinare meno i loro figli e a non sottoporli ai successivi richiami. Questo perché spesso ci si “disinforma” su Internet o si ascolta il parere di alcuni pediatri “scettici” che nulla hanno a che vedere con la scienza’’.

Cannabis salva bimbo di 4 anni: ecco l’incredibile storia


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.