Concorsi Agenzia delle Entrate: previste 2600 nuove assunzioni entro il 2022

I concorsi Agenzia delle Entrate sono attesi per il 2020.potrebbe interessare 2.600 laureati e diplomati in varie discipline. Vediamo quali informazioni sappiamo.

Anche i concorsi dell’Agenzia delle Entrate sono attesi per il 2020 che potrebbero interessare 2.600 laureati e diplomati in varie discipline. Vediamo quali informazioni sappiamo.

Concorsi Agenzia delle Entrate: assunzioni per 2.600 dipendenti

Secondo il piano di assunzioni previsto dall’Agenzia delle Entrate, saranno cinque le selezioni pubbliche che riguarderanno:

  • 300 ruoli dirigenziali
  • 2.300 ruoli non dirigenziali

per un totale di 2.600 assunzioni che potrebbero aumentare trattandosi di numeri non ufficiali.

Anche se i concorsi non sono stati ancora banditi, nel frattempo, però, sul sito dell’Agenzia è stato pubblicato alla sezione Bandi di gara e contratti, il capitolato tecnico relativo alla “Procedura aperta per l’affidamento di alcuni servizi per l’espletamento delle procedure selettive per l’assunzione a tempo indeterminato di personale per le esigenze degli uffici dell’Agenzia delle Entrate nel triennio 2020-2022”.
L’Agenzia, inoltre, precisa che “se è vero che il numero di assunzioni è certo e già autorizzato, non vuol dire che tale numero non potrà subire, in caso di fabbisogno, delle variazioni di posti”.

Concorsi Agenzia delle Entrate: un po’ di informazioni

Sempre nel capitolato, sono presenti informazioni sui titoli di studio che i candidati devono avere per poter partecipare ai concorsi, come laurea in architettura, ingegneria, statistica, matematica, ma anche il diploma di geometra.

Inoltre, sono citate anche le probabili prove di esame, che possono essere di tipo:

  • attitudinale,  per misurare le competenze trasversali attraverso la somministrazione di test;
  • tecnico-professionali,  per misurare le tecniche dei candidati nelle materie previste dai relativi bandi di concorso.

Infine, sempre nel capitolato, è detto che le domande per i concorsi potrebbero essere prodotte per vie telematiche.

Per tutte le altre informazioni bisogna aspettare, come precedentemente detto, la pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale.

Leggi anche: Tutto concorsi e lavoro, acconto imposte, forfetario 2020, monete, pace fiscale, libretti postali pensione, conto corrente eredi, cedolare secca, decreto fiscale e separazione


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube