Concorsi ASP Trapani: 237 assunzioni a tempo indeterminato, ecco dove

L’ASP Trapani pubblica concorsi per dirigenza medica/veterinaria, sanitaria non medica e in comparto. Ecco tutte le informazioni

L’Azienda sanitaria provinciale (ASP) di Trapani ha pubblicato concorsi per assumere personale da inserire nell’organico della dirigenza medica/veterinaria, sanitaria non medica e in comparto. I concorsi terranno conto della riserva dei posti per coloro che hanno prestato servizio alle dipendenze dell’Azienda per almeno tre anni. La scadenza è il 26 dicembre 2019. Ecco tutte le informazioni.

ASP Trapani concorsi 2019: posti disponibili, requisiti, modalità di partecipazione

Come abbiamo detto, l’ASP Trapani ha pubblicato concorsi per assumere 237 profili professionali, che verranno inseriti nella dirigenza medica/veterinaria e sanitaria non medica (146 posti), e gli altri 91 posti di comparto. Vediamo quali posti saranno da coprire, i requisiti generali e specifici e, infine, le modalità per partecipare.

Posti disponibili

I concorsi ASP Trapani sono distribuiti in base ai seguenti profili di riferimento:

Concorso per la copertura di posti della dirigenza medica/veterinaria; bando dirigenza:

  • 3 posti di dirigente medico di medicina legale,
  • 2 posti di dirigente medico di patologia clinica,
  • 5 posti di dirigente medico di igiene, epidemiologia e sanità pubblica,
  • 1 posto di dirigente medico di medicina del lavoro (per il servizio di medico competente),
  • 4 posti di dirigente medico di direzione medica di presidio,
  • 4 posti di dirigente medico di gastroenterologia,
  • 1 posto di dirigente medico di malattie metaboliche e diabetologia,
  • 5 posti di dirigente medico di malattie dell’apparato respiratorio,
  • 5 posti di dirigente medico di medicina fisica e riabilitazione,
  • 22 posti di dirigente medico di cardiologia,
  • 14 posti di dirigente medico di medicina interna,
  • 8 posti di dirigente medico di nefrologia,
  • 7 posti di dirigente medico di neurologia,
  • 3 posti di dirigente medico di neuropsichiatria infantile,
  • 2 posti di dirigente medico di oncologia,
  • 6 posti di dirigente medico di psichiatria,
  • 7 posti di dirigente medico di chirurgia generale,
  • 2 posti di dirigente medico di chirurgia pediatrica,
  • 1 posto di dirigente medico di urologia,
  • 7 posti di dirigente medico di ostetricia e ginecologia,
  • 1 posto di dirigente medico di oftalmologia,
  • 1 posto di dirigente medico di anatomia patologica,
  • 4 posti di dirigente medico di malattie infettive,
  • 2 posti di dirigente medico di medicina trasfusionale,
  • 1 posto di dirigente medico di ematologia,
  • 1 posto di dirigente medico di dermatologia e venereologia,
  • 5 posti di dirigente medico di organizzazione dei servizi sanitari di base,
  • 1 posto di dirigente medico di cure palliative,
  • 1 posto di dirigente veterinario – Area A – Sanità Animale,
  • 2 posti di dirigente veterinario – Area C – Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche.

Concorso per la copertura di posti della dirigenza sanitaria non medica; bando dirigenza:

  • 3 posti di dirigente farmacista,
  • 10 posti di dirigente biologo,
  • 4 posti di dirigente psicologo,
  • 1 posto di dirigente fisico.

Concorso per la copertura a tempo indeterminato di posti del comparto; bando comparto:

  • 11 posti di fisioterapista,
  • 23 posti di infermiere pediatrico,
  • 13 posti di tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro,
  • 2 posti di logopedista,
  • 1 posto di tecnico della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva,
  • 12 posti di ostetrica,
  • 1 posto di tecnico della neurofisiopatologia,
  • 4 posti di tecnico di laboratorio biomedico,
  • 5 posti di tecnico di radiologia medica,
  • 3 posti di assistente sociale,
  • 1 posto di assistente tecnico geometra,
  • 10 posti di collaboratore amministrativo professionale,
  • 3 posti di operatore tecnico specializzato autista di ambulanza,
  • 2 posti di operatore tecnico specializzato centralinista.

Requisiti generali

I requisiti generali che i candidati devono possedere per partecipare ai concorsi, sono:

  • cittadinanza italiana, o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • idoneità alla mansione;
  • godimento dei diritti civili e politici. Non possono partecipare coloro che sono stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego in una pubblica amministrazione;
  • assenza di condanne penali;
  • aver assolto agli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati prima del 31 dicembre 1985).

Requisiti specifici

Mentre, i requisiti specifici per ogni profilo di riferimento devono essere:

per dirigenza medica/veterinaria e sanitaria non medica:

  • Medico: laurea in medicina e chirurgia; specializzazione nella disciplina in oggetto; iscrizione all’albo dell’ordine dei medici chirurgici; solo per profilo medico medicina del lavoro: iscrizione nell’elenco dei medici competenti.
  • Veterinario: laurea in medicina veterinaria; specializzazione nella disciplina in oggetto; iscrizione all’albo dell’ordine dei veterinari.
  • Biologo: laurea in biologia; specializzazione in una delle discipline; iscrizione all’albo dell’ordine dei biologi.
  • Fisico: laurea in fisica; specializzazione in fisica sanitaria; iscrizione elenco degli esperti qualificati istituito presso l’Ispettorato medico centrale del Ministero del lavoro (abilitazione III grado).
  • Psicologo: laurea in psicologia; specializzazione in psicoterapia o discipline equipollenti.
  • Farmacista: laurea in farmacia, o chimica e tecniche farmaceutiche; iscrizione all’ordine dei farmacisti.

per posti del comparto:

  • Infermiere pediatrico: laurea in infermieristica pediatrica o titolo equipollente; iscrizione all’albo professionale.
  • Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro: laurea in tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Fisioterapista: laurea delle professioni sanitarie della riabilitazione-fisioterapista, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Logopedista: laurea in logopedia, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale;
  • Tecnico della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva: laurea in terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Ostetrica: laurea in ostetricia, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Tecnico della neurofisiopatologia: laurea in tecniche di neurofisiopatologia, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Tecnico di laboratorio biomedico: laurea in tecniche di laboratorio biomedico, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Tecnico di radiologia medica: laurea in tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia, o titoli equipollenti; iscrizione all’albo professionale.
  • Collaboratore professionale assistente sociale: laurea in servizio sociale, o titolo equipollente; iscrizione all’ordine professionale degli assistenti sociali.
  • Assistente tecnico geometra (cat. C): diploma di geometra.
  • Operatore tecnico specializzato autista ambulanza (cat. BS): diploma di scuola media inferiore + esperienza di 5 anni, anche non continuativi, nel profilo di autista di ambulanza in amministrazioni pubbliche o private come Operatore tecnico specializzato autista di ambulanza, possesso della patente categoria B.
  • Operatore tecnico specializzato centralinista (cat. BS): diploma di scuola media + esperienza di 5 anni nel profilo di centralinista presso pubbliche amministrazioni o imprese private come Operatore tecnico specializzato centralinista.
  • Collaboratore amministrativo professionale: laurea in giurisprudenza, scienze politiche o economia e commercio.

Per ulteriori informazioni sui requisiti da possedere, i candidati devono leggere, attentamente, i bandi di concorsi.

Domanda di partecipazione

I candidati che desiderano partecipare ai concorsi, devono compilare la domanda in modalità telematica, pena esclusione, utilizzando la piattaforma all’indirizzo asp trapani.selezionieconcorsi.it.

Per compilare la domanda, bisogna seguire questi passaggi:

  1. Registrarsi,
  2. accedere all’Area riservata con le credenziali inviate all’indirizzo PEC,
  3. cliccare su Partecipa alla selezione,
  4. compilare la domanda,
  5. cliccare su Invio domanda. A questo punto, il sistema invierà all’indirizzo PEC del candidato un file con allegata la domanda compilata e il numero di protocollo,
  6. rinviare la mail ricevuta, per convalidare la domanda.

Per partecipare ai concorsi, il candidato deve, pena esclusione, munirsi di  posta elettronica certificata (PEC) poiché tutte le comunicazioni riguardanti la selezione saranno comunicate tramite PEC.

Valutazione titoli, prove d’esame e convocazioni

La commissione valuterà i candidati per titoli ed esami. Le prove sono tre: scritta, pratica e orale. Durante la prova orale, per tutti i profili, si esamineranno, anche, le conoscenze informatiche e della lingua inglese.

La convocazione dei candidati alla prova scritta, avverrà tramite comunicazione PEC, con l’indicazione del luogo e dell’ora della prova. Anche per le prove successive la convocazione avverrà tramite PEC.

Leggi anche: Esenzione ticket sanitario per reddito: E02 – E14 – E15 chiarimenti e Faq aggiornate


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp