Concorsi ministero Beni culturali: in arrivo 2mila posti di lavoro

Concorsi presso il ministero dei Beni culturali saranno pubblicati a breve. Ecco tutte le informazioni su queste assunzioni.

Il ministero dei Beni culturali pubblicherà a breve nuovi concorsi per l’assunzione di 2mila risorse che fanno parte del piano di assunzioni previsto dal Ministero e iniziato nel 2019 con la pubblicazione del concorso, attualmente in atto, per 1052 addetti alla vigilanza ed accoglienza. Le risorse da assumere sono in totale più di 5mila e  saranno reclutate anche tramite scorrimento di graduatorie di concorsi già esistenti. Vediamo, però, quali sono le figure previste e come candidarsi.

Concorsi MIBACT: figure richieste

Il MIBACT, Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, assumerà soprattutto tramite concorsi oltre 2mila nuove risorse. Come abbiamo detto in apertura, il piano di reclutamento del Ministero prevede l’assunzione entro il 2021 di circa 5mila unità di personale. Il primo concorso è già in atto. Si tratta, come dicevamo, del reclutamento di addetti alla vigilanza e all’accoglienza e prevede l’assunzione di più di mille risorse.

Gli altri concorsi, quindi, saranno, banditi nel 2020 e nel 2021 e serviranno anche per coprire i posti lasciati vacanti dal personale dovuto al turnover ordinario, ma anche alle misure di pensionamento anticipato, quali Quota 100 e Opzione donna.

Il primo bando che verrà pubblicato sarà quello per l’assunzione di 250 funzionari amministrativi, annunciato già a gennaio dal Sottosegretario ai beni culturali Anna Laura Orrico.

Seguiranno altri concorsi per il reclutamento dei seguenti profili professionali e saranno così distribuiti:

√500 posti per operatori alla custodia, vigilanza e accoglienza;

√841 posti per profili specialistici;

√64 posti per assistenti Informatici;

√334 posti per assistenti Amministrativi Gestionali

√100 posti per addetti accoglienza, assistenza, vigilanza, protezione e conservazione;

√65 posti di dirigente: architetti, archeologi, archivisti di stato, amministrativi.

Requisiti e bando

Gli interessati a questi concorsi devono essere in possesso di laurea o diploma in base al profilo richiesto e dei requisiti generici propri dell’impiego presso una pubblica amministrazione.

Comunque sia per tutte le informazioni, come requisiti richiesti e modalità di invio domanda di partecipazione, bisogna attendere la pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale. Bando che pubblicheremo appena ne avremo notizia.

Continuate, quindi, a seguirci visitando anche la Categoria: Lavoro, per conoscere le offerte di lavoro attive, e la Categoria: Concorsi, per consultare i concorsi in scadenza.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp